A Lonato il Trofeo delle Industrie svela i primi protagonisti

- Gare
Press Release by:
Le prove cronometrate di venerdì hanno indicato i più veloci: Pollini in KZ2, Sasse nella OK, Bortoleto nella OK-Junior, Irfan nella 60 Mini e Carenini nella X30. Sabato le manches, domenica 11 marzo la fase finale in Live Streaming nel sito www.trofeomargutti.com .

Una splendida giornata inaugurale al South Garda Karting di Lonato ha dato il via al 29. Trofeo Andrea Margutti, con un numero record di 252 piloti iscritti in un confronto che si è subito rivelato ad alto livello già nelle prove cronometrate di qualificazione di venerdì 9 marzo.
 
Grazie ad un clima decisamente primaverile che ha ampiamente riscattato il brutto tempo dei giorni scorsi, i primi riscontri si sono svolti in perfetta regolarità, consentendo a tutti di potersi esprimere al meglio.
 
In KZ2, con 62 piloti verificati, nelle prove di qualificazione il miglior tempo assoluto e nel Gruppo 2 è stato ottenuto da Giacomo Pollini, già vincitore dell’edizione 2016, su Formula K-Tm-Vega, in 45.803. Il miglior tempo nel Gruppo 1 è stato fatto registrare da Simone Cunati (Top Kart-Parilla-Vega) in 46.027, mentre il più veloce nel Gruppo 3 si è rivelato Massimo Dante (Maranello-TRm-Vega) in 45.905.
 
Nella OK, con 31 piloti verificati, a far segnare il miglior tempo è stato il tedesco Hugo Sasse (KR-Parilla-Vega) con 46.378, davanti ai due connazionali Luca Maish (KR-Parilla-Vega) in 46.473 e Paul Enders (CRG-Parilla-Vega) in 46.634.
 
Nella OK-Junior, con 46 piloti al via, è stato il brasiliano Gabriel Bortoleto (CRG-Tm-Vega) a ottenere la migliore prestazione in 47.993, mentre il danese Peterson Hojgaard (Kosmic-Vortex-Vega) è stato il più veloce del Gruppo 2 in 48.041. Le altre migliori posizioni sono state appannaggio dell’inglese Zak O’Sullivan (FA Kart-Vortex-Vega) in 48.071 e dai due portacolori di CRG Enzo Trulli (figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli) in 48.135 e Alfio Spina in 48.118.
 
Nella più piccola delle categorie, la 60 Mini con 64 piloti, il più veloce in assoluto è stato l’inglese Coskun Irfan (Parolin-Tm-Vega), con Hayden Lupifieri (CRG-Tm-Vega) autore del miglior tempo nel Gruppo 1 in 53.440 e Cristian Bertuca (Evokart-Tm-Vega) più veloce nel Gruppo 3 in 53.427.
 
Nel Trofeo di Marca Iame X30 Senior, con 32 piloti, è stato Danny Carenini a ottenere la pole position in 48.712, davanti a Leonardo Caglioni in 48.730 e al vincitore della scorsa edizione Vittorio Maria Russo in 48.761 (tutti e tre su Tony Kart-Iame-Komet).
 
Sabato 10 marzo sono in programma le manches di qualificazione, domenica 11 marzo Repechages, Prefinali e Finali.

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook