Vidales fiducioso per il passo in avanti di Tony Kart

- FIA Karting European Champhionship
David Vidales ha fatto un bilancio della stagione kartistica continentale targata CIK FIA.

«La prima parte di stagione è stata complicata. Sul bagnato non ci sono stati problemi, ma sull’asciutto ci è mancata un po’ di velocità. Comunque stiamo lavorando al massimo per arrivare all’europeo al 100%». Così David Vidales aveva commentato la situazione Tony Kart dopo il round di Muro Leccese della WSK Super Master Series.

In effetti un passo in avanti considerevole c’è stato e lo spagnolo, impegnato sia col presa diretta che in KZ2 con i colori del Factory Team Tony Kart, si trova al momento ad un solo punto dal 3° posto nella classifica generale dell’Europeo OK.

«La situazione è migliorata molto, abbiamo lavorato davvero tanto» ha commentato Vidales. «Nelle prime gare, come ti avevo detto, abbiamo avuto un po’ di problemi ma adesso siamo molto competitivi». 

«Nel Europeo OK attualmente sono 4° ad un punto dal 3°. Peccato per la prima gara a Sarno dove eravamo velocissimi, ma siamo stati costretti al ritiro. Al PFI, invece, abbiamo ottenuto un buon podio. Considerando che si può togliere un risultato, siamo ancora in lotta per il campionato». 

Come ricordato, nel 2018 di Vidales non c’è soltanto l’OK, ma anche la KZ2 a proposito della quale lo spagnolo si è ritenuto soddisfatto per il potenziale mostrato nella prima tappa dell’Europeo a Salbris.

«A Salbris è stata la mia prima gara in KZ2. Considerando che avevo fatto soltanto due giorni di test prima della gara, sono subito andato molto veloce vincendo anche una manche. Ovviamente devo ancora perfezionare diverse cose, ma non ho trovato difficoltà nel passaggio. Alla fine basta cambiare il chip».

E sulle piste “old style”…

«Le piste vecchio stile mi piacciono molto anche se devo dire che Ampfing non è la mia preferita. Penso anche che il tracciato tedesco non sia adatto per un’Europeo, non tanto per il circuito in sé, ma per le infrastrutture. Ampfing o Salbris? Salbris, senza ombra di dubbio».

A.Giustini - © Foto: KartPix

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook