I piloti attaccano, Bridgestone risponde!

Columns: Primo Piano
C’è stato un momento nel corso del primo round dell’Europeo OK e OKJ in cui la tensione nel paddock era arrivata alle stelle a causa della polemica (o presunta tale) tra alcuni addetti ai lavori e i gommisti.

Oggetto della controversia: il gap di prestazione tra alcuni set ed altri e la differenza dei codici presenti sugli pneumatici, che ha insospettito qualcuno. Alle accuse, però, non è seguito nulla di concreto e gli animi sembrano essersi raffreddati. Dopo aver interpellato i piloti, Vroom ha voluto conoscere il punto di vista della “controparte”, i produttori di gomme, interpellando Annemiek Bonenkamp, volto di Bridgestone Motorsport. 

«Siamo abituati a certe critiche» ha commentato la Bonenkamp. «E qui parlo del Karting come della Formula 1; le gomme sono sempre un buon capro espiatorio. Dal canto nostro, qualora i sospetti fossero fondati e supportati da prove valide, chiunque deve sentirsi libero di poter dimostrare quanto asserisce. Prima di sparare a zero, però, sarebbe meglio pensarci due volte. E sui codici degli pneumatici…».
Ulteriori particolari dell’intervista che ha avuto luogo nel paddock di Ampfing verranno svelati sul prossimo numero di Vroom.
Vuoi saperne di più? Allora non perdere Vroom Italia n.347, in edicola e in digitale su Pocketmags.

© Foto: cunaphoto

Created by: agiustini - 01/07/18

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!