CRG sul podio del Campionato del Mondo OKJ con Bortoleto

Press Release by:
Columns: FIA Karting World Champhionship
In Svezia Gabriel Bortoleto conquista il terzo posto nel Campionato del Mondo OK-Junior. Ottime prestazioni anche nella categoria OK con Bradshaw e Galli. Grande rimonta di Hiltbrand. Sfortunato Rosso ritirato per la rottura della catena.

Ottimi risultati anche In Svezia per il Racing Team CRG dove sul Circuito di Kristianstad si è chiuso il Campionato del Mondo con le categorie OK e OK-Junior con numeri record di presenze, ben 102 piloti in OK e 113 in OKJ. 

Importante anche in questo appuntamento le prestazioni dei piloti CRG, quasi tutti qualificati per la fase finale. Il podio è arrivato in OK-Junior con il giovane e promettente Gabriel Bortoleto, già terzo nel Campionato Europeo e ora con un posto d’onore anche nel Campionato del Mondo OKJ, una terza posizione che conferma la sua competitività e quella del comparto tecnico CRG-TM.

Molto buone anche le prestazioni in OK, dove anche Callum Bradshaw, sesto in Finale dopo aver recuperato 10 posizioni, avrebbe potuto ambire al podio se non fosse stato svantaggiato nell’ultima manche che non gli ha permesso di partire da una posizione migliore in griglia. Nella top-ten finale è rientrato anche Olin Galli Vieira, con un nono posto prodigioso dopo essere scattato dalla 30ma posizione.

Per una serie di problemi nelle qualifiche, dal fondo dello schieramento della Finale è dovuto partire anche Pedro Hildbrand, autore però anche lui di un eccezionale recupero, tanto da piazzarsi 13mo dopo aver recuperato ben 18 posizioni. Costretto al ritiro in Finale invece Andrea Rosso per la rottura della catena, ma protagonista con ottime prestazioni per tutto il weekend. Ayrton Fontecha purtroppo non è invece riuscito a qualificarsi per la finale.

In OK-Junior in Finale potevano esserci altre belle soddisfazioni per i piloti CRG oltre al terzo posto conquistato da Gabriel Bortoleto, ma una serie di contrattempi non hanno permesso agli altri portacolori della casa italiana di mettersi in evidenza come avrebbero meritato. Una prestazione positiva l’ha portata a termine Enzo Riccardo Scionti, 14mo in Finale, mentre Enzo Trulliè terminato 25mo dopo una buona qualifica. Alfio Andrea Spina è incappato invece in una penalizzazione e poi in una squalifica per lo spoiler anteriore sganciato dopo un contatto, argomento che continua ad essere alquanto dibattuto e controverso. In OK-Junior non sono riusciti a rientrare fra i finalistiChristian Ho Zong SeanTyler GonzalezTyler MaxsonXizheng Huang
 
 
IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI

Gabriel Bortoleto (OKJ): “Ottenere il terzo posto tra gli oltre 110 migliori piloti del Mondo è un grande risultato e sono molto contento. Il podio al Campionato del Mondo conclude nel migliore dei modi una stagione che ci ha visti sempre protagonisti, dalle gare WSK fino al 3° posto conquistato anche nel Campionato Europeo. Purtroppo alla partenza in Finale ero all’esterno e ho perso il contatto con i primi, così ho dovuto spingere molto nei primi giri per recuperare e nel finale ho avuto un leggero calo di prestazioni. Voglio ringraziare davvero il team che in questi due anni mi ha fatto crescere tanto come pilota e anche la TM che ci ha fornito un eccellente supporto per i motori. E ora, dopo questo buon risultato, sono pronto per fare il mio debutto in OK nel finale di stagione.”

Callum Bradshaw (OK): “Sono molto soddisfatto del 6° posto conquistato e per come ho guidato recuperando molte posizioni in Finale. Anche il team ha fatto un eccezionale lavoro per tutto il weekend, nonostante le condizioni meteo che sono cambiate più volte, abbiamo sempre avuto prestazioni eccellenti. Purtroppo per un po’ di sfortuna abbiamo perso una manche nelle fasi di qualificazione e questo ci ha impedito di partire in top ten per la Finale, perché oggi sono sicuro che si poteva lottare per il podio.”

Glenn Keyaert (Team manager): “L’aspetto più positivo per noi penso sia quello di aver qualificato quasi tutti i nostri piloti per le Finali e con ben oltre 100 piloti, nelle fasi di qualificazione arrivare nei top 34 non è un aspetto scontato. Il nostro materiale tecnico si è rivelato versatile in tutte le condizioni tra pista bagnata e asciutta e ha consentito ai piloti di avere sempre un buon feeling in pista e prestazioni da podio in entrambe le categorie. Devo ringraziare lo staff del reparto corse che ha fatto un grande lavoro per questo Campionato del Mondo e anche i nostri partner tecnici, ma soprattutto voglio fare i complimenti a Gabriel Bortoleto che ha fatto una bella gara confermandosi tra i piloti più interessanti al momento nella OK Junior." 

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
25 Settembre 2018
 

Press Release by: CRG Racing Team - 27/09/18

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!