CRG sul podio della 24h di Le Mans

Press Release by:
Columns: Gare
Il dream team composto da Paolo De Conto, Pedro Hiltbrand, Callum Bradshaw e Andrea Rosso dopo la pole ha ottenuto il 3° posto nella corsa che ha assegnato il titolo FIA Karting Endurance Championship 2018.
CRG sul podio della 24h di Le Mans

Il team ufficiale di CRG è tornato a Le Mans per la 24H FIA Karting Endurance Championship in cerca di un riscatto dopo la beffa dello scorso anno (quando la vittoria gli sfuggì solo nell’ultimo stint di gara per pochi secondi), ma purtroppo nonostante un equipaggio eccezionale composto dai Campioni del Mondo De Conto e Hiltbrand, oltre a Bradshaw e Rosso, e prestazioni al top in tutte le fasi di gara, alcuni episodi sfortunati di natura tecnica hanno negato la vittoria la team Italiano.

La 24H Karting di Le Mans è valida per l’assegnazione del titolo FIA Karting Endurance Championship e il team CRG ha partecipato nella classe regina, che prevede il regolamento tecnico Internazionale OK. Per quanto riguarda la parte motoristica la squadra ha avuto il supporto diretto della factory Italiana TM Racing. Il lungo weekend di gara era iniziato nel migliore dei modi per il team CRG, con prestazioni al top nelle prove libere, sia sul giro veloce, sia sulle simulazioni dei lunghi stint di gara. E nelle prove di qualificazione questa supremazia è stata confermata con la pole ottenuta facendo segnare il miglior tempo con tutti i 4 piloti nelle loro rispettive sessioni: Q1, Q2, Q3 e Q4.

La gara è partita con Hiltbrand incaricato del primo stint di guida, poi è stato il turno di De Conto, Callum Bradshaw e Andrea Rosso in successione con turni di guida da 45 minuti e fino al tramonto, nonostante due piccoli inconvenienti tecnici, la squadra è sempre rimasta nella top 3.
Ma all’inizio della notte, prima un problema al motore che ha causato uno stop in pista nella parte opposta alla zona assistenza e successivamente un inconveniente all’assale, hanno fatto accumulare oltre 8 giri di ritardo che, nonostante un ritmo gara impressionante, non sono più stati recuperati. Al traguardo è arrivato comunque un ottimo 3° posto, che ripaga lo staff tecnico e il team del duro lavoro e conferma i colori CRG sempre ai vertici degli eventi più prestigiosi del Karting Internazionale. 

Il commento dei protagonisti: 

Pedro Hiltbrand“Le Mans è un’esperienza incredibile per un pilota: richiede velocità perché il ritmo è sempre elevato, ma anche capacità di gestire la meccanica e le gomme, usando set up che sono un compromesso per tutti i 4 piloti. Inoltre si crea una simbiosi eccezionale con i compagni di squadra e lo staff tecnico, perché si lavora tutti per lo stesso obiettivo. E ancora una volta il gruppo di CRG si è rivelato eccezionale. Ci è mancata un po’ di fortuna, ma penso che la velocità e la gestione gara che abbiamo avuto siano state eccezionali.

Glenn Keyaert (team Manager): “La 24H di Le Mans si corre con il Regolamento Internazionale OK e per il materiale tecnico è quindi un banco di prova eccezionale. Ogni anno possiamo ricavare molti dati interessanti e dal punto di vista tecnico siamo molto contenti di come siamo stati veloci gestendo molto bene le gomme, i freni e tutti gli aspetti tecnici più sensibili. I nostri piloti sono stati eccezionali così come tutto lo staff tecnico, incluso il personale della TM Racing che ci ha fornito il supporto ufficiale della Factory per quanto riguarda i motori. Volevamo vincere e avevamo tutto per farlo, ma due inconvenienti ci hanno fatto perdere il contatto dai nostri avversari diretti che sono stati più fortunati quando si sono fermati in pista perché erano sempre in zona Pit Lane. Ci riproveremo il prossimo anno.”

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com


Press Release by: CRG Racing Team - 05/10/18

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!