Alessio Piccini all’arrembaggio

Columns: Gare
L’italiano della Tony Kart, sarà ai blocchi di partenza dell’agguerrita KZ2, pronto a lasciare il segno alla luce dell’impegnativa stagione europea.

Archiviata una buona annata CIK FIA, Alessio Piccini è pronto a dire la sua per l’ultima parte della stagione in corso. Le buone rimonte e lotte in campo europeo, hanno animato le gare dell’italiano, sancite dall’ottima prestazione di Genk. Proprio nel weekend iridato del Belgio, Piccini, pur partendo dalla difficile 15esima posizione aveva ottenuto una top ten di misura, salvo poi doversi arrendere a noie tecniche nelle ultime battute della corsa.

Ad ogni modo protagonista e tra i quattro nomi KZ2 della “Green Army” per il WSK, Piccini si è detto pronto per fare bene e confrontarsi con alcuni volti noti della KZ.

Alessio, come arrivi a questa Final Cup?
«Sicuramente dopo esser andati bene tutto l’anno, dispiace un pò non esser riusciti a portare nulla a casa dopo Genk dove in finale andavo forte. Per questo motivo c’è molta voglia di fare bene, inoltre avrò la possibilità di fare esperienza con alcuni piloti della KZ».

Ci sarà proprio la KZ nei programmi del prossimo anno?
«Passare in KZ il prossimo anno mi piacerebbe ma prima, voglio togliermi qualche soddisfazione in KZ2, almeno questo sarebbe il mio desiderio. Proprio per questo, la classe unificata al WSK rappresenta una buona occasione».

Reduce da una Rok Cup International Final nelle vesti di addetto ai lavori e non del pilota, Piccini racconta l’esperienza “dall’altra parte della barricata”.
«Ultimamente sto seguendo la nostra squadra Tribe One Motorsport, mi piace molto anche stare dall’altra parte, che sia un ruolo da telemetrista, coach, meccanico non ha importanza, accetto tutto. Ovviamente trovo più bello fare il pilota ma anche aiutare gli altri piloti a migliorarsi, mi coinvolge molto (sempre che non si tratti dei miei avversari...)».

Appuntamento dunque al weekend ormai imminente con il primo round della Final Cup, qualifiche a partire da domani (venerdì 19 ottobre), passando per le manche di sabato e le finali di domenica.

Simone Corradengo
Credits: Archivio

 

Created by: scorradengo - 18/10/18

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!