FIA Euro, Angerville: Finali - Patterson e Taponen espugnano Angerville

Columns: FIA Karting European Champhionship
Il primo round dell'Europeo FIA Karting ad Angerville (Francia) si è chiuso con le vittorie di Patterson (OK) e Taponen (OKJ).
FIA Euro, Angerville: Finali - Patterson e Taponen espugnano Angerville.

Tuukka Taponen (Kohtala) e Dexter Patterson (Sauber) si sono aggiudicati il primo round del FIA Karting European Championship ad Angerville.

Seppur al culmine di due gare totalmente differenti, entrambi i piloti hanno vinto confermando i risultati delle manche, al termine delle quali erano risultati quelli con meno punti di penalità.

OK - Patterson domina una finale “noiosa”

Visti i colpi di scena dei primi due giorni di gara, ci si aspettava una finale ben più combattuta. Una lotta che, a dire il vero, si è vista soltanto nelle retrovie e soltanto nelle prime battute. Davanti, infatti, le prime tre posizioni sono rimaste invariate rispetto allo start, nonostante Gabriele Minì (Parolin), 3° sul traguardo, abbia tentato a più riprese di sopravanzare Juho Valtanen (Kohtala), 2°, senza però riuscire nel proprio intento pur essendogli giunto sul rear bumper nelle ultime 2 tornate.

La 4a piazza è andata a Taylor Barnard (Rosberg), abile a sopravanzare un Dilano van T’Hoff (Forza Racing), che nei primi giri era apparso in forma leggermente inferiore rispetto al finale di gara dove si è fatto più minaccioso ai danni del britannico. Ben 3 piloti sui primi 5 provengono dalla OKJ, segno dell’ottimo livello della “classe cadetta” dello scorso anno.

Una buona rimonta ha consentito a Lorenzo Travisanutto (CV Performance) di accedere alla top10 dopo essere partito 11°. Travisanutto sale, Pedro Hiltbrand (CRG) scende. Lo spagnolo, che venerdì aveva fatto segnare il miglior tempo in qualifica, non è riuscito a confermare il passo detenuto durante le manche. 

OKJ – Taponen, che spettacolo
Il primo weekend del Campionato Europeo FIA Karting 2019 si chiude qui. La Junior si conferma agguerrita e degna erede dell’edizione 2018.
Sul tracciato di Angerville, Tuukka Taponen domina in lungo e in largo il fine settimana, concludendo con il successo di tappa. Dopo un sabato da assoluto protagonista con heats vinti in successione, il finlandese di casa Kohtala Motorsport, non sbaglia l’ultimo atto del weekend sfruttando al meglio la pole position di partenza. Taponen ha letteralmente dominato la corsa imponendo un ritmo infernale per la concorrenza.

Primo dall’inizio alla fine, ha successivamente tagliato il traguardo con il pugno al cielo e il trofeo del vincitore ormai in tasca. Sul secondo gradino del podio, Thomas Ten Brinke si conferma protagonista della serie con quattro posizioni recuperate rispetto al via al termine dell’entusiasmante battaglia per il podio con il compagno Laursen.

Terzo posto e applausi a scena aperta per Jamie Day grazie alle otto posizioni rimontate sino alla bandiera a scacchi. Top five per Josep Maria Sobrepera, quarto per i colori Tony Kart, quinto Ugo Ugochukwu, protagonista delle prime posizioni nelle fasi iniziali della corsa. Finale assolutamente positiva anche per il russo Nikita Bedrin, secondo con ben 12 sorpassi all’attivo, il migliore della top ten, da segnalare anche la gara di Kucharczyk, secondo per metà gara, dieci posizioni rimontate per Soldavon in decima piazza.

Ritiri di lusso per Conrad Laursen, protagonista della battaglia per le prime posizioni fino a qualche tornata dalla fine, out anche Enzo Trulli abile a rimontare ma sfortunato per l’epilogo.

Risultati completi: qui

Appuntamento al weekend del 19 maggio con il secondo round del Campionato Europeo FIA in quel di Genk (BEL).

Da Angerville,

Simone Corradengo e Andrea Giustini

Credits: FM Images

Created by: agiustini - 21/04/19

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!