FIA Karting Euro - Finali: Vittoria per Travisanutto e Amand

Columns: FIA Karting European Champhionship
Travisanutto e Amand vittoriosi nel 2° round del FIA Karting European Championship a Genk.

Lorenzo Travisanutto (CV Performance) e Marcus Amand (VDK Racing) hanno ottenuto la vittoria nel 2° atto del FIA Karting European Championship in Belgio, a Genk.

Al Karting Genk: The Home of Champions, la pioggia attesa già dalle prime ore della mattina si è imbattuta sull’impianto soltanto nelle battute conclusive della finale OK, causando l’uscita della bandiera rossa. Nessuna sorpresa, almeno a livello climatico, invece, nella Junior.



OK - Travisanutto, che prova di forza!

Al termine del 20esimo dei 23 giri in programma l’ha spuntata Travisanutto. L’italiano, che scattava in 2a posizione, si è liberato ben presto del poleman Pedro Hiltbrand (CRG) prendendo il largo mentre alle sue spalle lo spagnolo lottava con Morgan Porter (MSport) e Dilano van T’Hoff (Forza Racing). Ad avere la meglio è stato proprio quest’ultimo, che una volta presa la 2a piazza sembrava addirittura in grado di riprendere il leader.

Il passare dei giri e il raffreddarsi dell’asfalto, però, hanno favorito il ritorno di Dexter Patterson (Sauber Karting) e Dino Beganovic (Ward Racing). Van T’Hoff però dal canto suo non si è fatto impressionare più di tanto e ha mantenuto la 2a piazza fino all’esposizione della bandiera rossa nel corso del giro 20 per la pioggia.

Travisanutto vince, ma a scortarlo sul podio non è il pilota di Forza Racing, penalizzato per lo sgancio dello spoiler, bensì il compagno di brand Patterson e Beganovic. Continua invece il periodo sfortunato di Hiltbrand, costretto al ritiro per il distacco della pipetta al motore Iame.



OKJ – Amand vince in Belgio su Dunne e Ten Brinke

La finale OKJ ha rispettato come sempre le grandi attese della vigilia. Clima incerto e pioggia imminente, hanno accompagnato il grande spettacolo dei giovani drivers, impegnati nella lotta per la vittoria.
Il neo volto VDK, Marcus Amand, ha spiazzato tutti gli addetti ai lavori progredendo giorno dopo giorno, sino al successo meritato della finalissima di categoria. Amand è riuscito a rimontare sul gruppetto dei primi, sorpassando sino alla mossa vincente su Alex Dunne a metà gara. Il francese ha dunque trionfato da solo sul traguardo con mezzo secondo sulla concorrenza. Applausi per Alex Dunne, tra i padroni del fine settimana di Genk e abile a governare buona parte della corsa.

L’irlandese si è poi dovuto arrendere al rivale, riuscendo comunque a restare in lizza per il successo. Terza posizione attribuita a Thomas Ten Brinke, protagonista del podio per le prime battute di gara ma vittima del calo prestazionale verso metà corsa, salvo poi ritrovarsi in terza piazza grazie alla penalità inflitta a Bedrin (quinto alla fine). Il russo aveva lottato a lungo per la medaglia di bronzo, venendo poi penalizzato per manovra scorretta ai danni di Robert De Haan, quarto a fine gara e sorpresa del weekend. Andrea Kimi Antonelli è il primo degli italiani con la sesta posizione, ad un passo dalla top five.

Prossimo appuntamento tra due settimane in quel di Kristianstad (Svezia).
Da Genk,

Simone Corradengo e Andrea Giustini

Foto: FM Images

Created by: agiustini - 19/05/19

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!