Val Vibrata chiude in bellezza il Campionato Italiano

Columns: Gare
Assegnati a Val Vibrata i titoli nazionali. Cunati vince in KZ2, Macintyre nella 60 Mini, Cesari in KZN Under, Pagani in KZN Over, Pulito nella X30 Junior e Villa nella X30 Senior.

KZ2 – Cunati show
Nel weekend della classe regina Simone Cunati ha portato a termine una stagione da dieci e lode riuscendo a vincere il titolo nazionale. Nella prima gara del weekend Cunati è riuscito a rimontare quattro posizioni concludendo con la vittoria, utile per mettere in cassaforte il titolo per la gioia di Modena Kart e Galiffa Engines. In gara 2, l’italiano dilaga rimontando sette posizioni, valide per la doppietta. Cunati chiude con 257 punti totali contro i 183 di Giuseppe Palomba, agguerrito per tutta la stagione con il quattro posto in gara 1 e il secondo in gara 2. Cunati e Palomba torneranno protagonisti a fine settembre per l’atteso weekend iridato KZ2.
60 Mini – La spunta Macintyre
Come sempre combattuta la 60 Mini che alla fine premia il britannico William Macintyre, neo pilota del programma Sauber. L’inglese non ha deluso nella prima gara del weekend conservando la pole position davanti agli arrembanti Flavio Olivieri e Ean Eyckmans. Nella seconda gara vittoria nelle mani di Marcus Saeter davanti a Scognamiglio e Powell, quarto posto e titolo nazionale per Macintyre con 221 punti totali contro i 193 dell’ottimo Scognamiglio.

KZ3 Under – Cesari davanti a tutti
Nella prima categoria KZ3 è Roberto Cesari a prendersi la scena con il secondo posto in gara 1 e il terzo in gara 2. Niente da fare per i rivali di Cesari a quota 142 punti contro i 135 di Edoardo Tolfo. Il neo pupillo del team di Francesco Celenta ha saputo dare filo da torcere a Cesari vincendo gara 1 e piazzandosi secondo in gara 2.

KZ3 Over – Pagani c’è
Avvincente fino alla fine la KZ3 Over appannaggio di Marco Pagani, vincente in gara 1 dopo una rimonta per poi salire sul podio di gara 2 dopo altre cinque posizioni recuperate sino al terzo posto. Ben 135 i punti totali di Pagani contro i 124 di Roberto Profico, dato tra i favoriti della vigilia ma fermato da una penalità in gara 1 e solo quinto nell’ultima gara.

X30 Junior/Senior – Pulito e Villa Campioni
Nell’ultimo monomarca in programma Francesco Pulito trionfa nella Junior beffando Cristian Bertuca all’ultima chance disponibile con il doppio podio tra gara 1 e gara 2 chiuse al secondo e terzo posto. In X30 Senior Villa porta a termine una stagione quasi senza rivali pur non vincendo nell’ultimo round a disposizione.

Credits: FM Press

Created by: scorradengo - 03/09/19

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!