Winter Cup - Qualifiche

Columns: Gare
La Winter Cup riapre i battenti con la 25esima edizione. Pole position assolute per Puhakka (KZ), Smal (OK), Powell (OKJ) e Matveev (Mini Rok).

KZ - Puhakka buona la prima
La classe regina torna in pista con il primo appuntamento della stagione. Tra cambi team e new entry di categoria, è ancora Simo Puhakka (Tony Kart) a prendere le redini del weekend. Il finlandese parte subito forte con il miglior crono di 46.299 valido per la pole assoluta e del gruppo A. Alle spalle del finnico, Birel Art rinnova la propria competitività riprendendo da dove aveva lasciato o quasi con Giuseppe Palomba. Il campano si piazza subito in pole position per il gruppo B davanti a Viktor Gustafsson (Leclerc by Lennox), primo dei nuovi CL16 al debutto nella categoria. Ultime due pole position per Arthur Carbonnel (CPB) e Riccardo Longhi (Birel Art), rispettivamente davanti per i gruppi D ed E.
 
OK - Smal senza rivali?
Prosegue il grande stato di forma del russo Kirill Smal (Energy Corse), ancora competitivo in Senior con i nuovi colori. Smal mette a segno il miglior giro assoluto in 47.352 utile per la pole del raggruppamento A. Segue a ruota il compagno di team Robert De Haan (Energy) alla seconda apparizioni nella categoria, terzo tempo assoluto nelle mani di Joseph Turney (Tony Kart), in pole per il gruppo C. Wharton (Parolin) e Griggs (Leclerc by Lennox) chiudono i primati per gli ultimi due raggruppamenti D ed E.
 
OKJ - Powell al primo sigillo
Archiviati i grandi risultati della 60 Mini, il giamaicano Alex Powell torna grande anche in Junior con la prima pole position per la gioia dei colori Energy, più che mai protagonisti in questo avvio di weekend. Giro chirurgico quello di Powell capace di chiudere in 47.818 lasciando alle sue spalle uno dei pupilli della Rosberg Racing, Martinius Stenshorne (47.845). Terza posizione virtuale e pole del raggruppamento C attribuita al polacco Tymoteusz Kucharczyk (Birel Art), pole gruppo D per Cristian Ho (Sauber Kartinh Team), gruppo E capitanato da Emmo Fittipaldi (KR).
 
Mini Rok - Matveev prosegue la scalata
Nella Mini targata Rok, il dominio russo prosegue grazie a Dmitry Matveev, padrone della terza pole position per Energy Corse dopo OK e OKJ. Il russo chiude in bellezza la giornata con 55.027 fisso sul cronometro, sufficiente per restare davanti a Rashid Al Dhaheri (Parolin), secondo e Adam Hideg (Baby Race) terzo. Ultima pole attribuita al secondo dei russi, Gerasim Skulanov (Formula K). Appuntamento a domani con il programma completo di heats.
 
S.C
Credits: Vroom

Created by: scorradengo - 14/02/20

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!