L’opinione dei Campioni Aci Sport: Emanuele Simonetti

Columns: Intervista
Il periodo storico che ci impone di stare lontano dalle piste è difficile per tutti, dai piloti agli addetti ai lavori. A tal proposito è bene tenere il morale alto aspettando la ripresa ufficiale.

E’ difficile sapere al giorno d’oggi se la stagione karting riprenderà nella sua totalità ovvero a livello nazionale e internazionale. Come già espresso in altri articoli, le difficoltà di portare avanti una stagione in giro per il mondo, sembra qualcosa di impossibile, un problema che dovrà essere affrontato dalla FIA quanto prima.

Ma i Campionati Nazionali? Su questo punto, forse, la visione potrebbe essere meno buia, sperando in una ripresa veloce del nostro paese che permetta anche allo sport di riaprire i battenti, almeno nei suoi confini. I Campioni ACI Sport a tal proposito scalpitano per tornare a dare vita al Campionato Italiano Karting. Tra i volti noti del palinsesto ACI Sport, spicca sicuramente il Campione Italiano KZ3 Under, Emanuele Simonetti.



L’italiano ha fatto parlare di sé nel 2018 vincendo un Titolo all’ultimo respiro, dando seguito alle stagioni precedenti costantemente ai piani alti. Con la voglia di riprendere al più presto, Simonetti spiega ai nostri microfoni come riesce a tenersi in forma in questo periodo e quali obiettivi ha per questa strana, ma ancora tutta da scrivere, stagione 2020.

- Emanuele, la stagione è ferma ma sono tutti pronti per tornare in pista. Come stai affrontando questo periodo?
In questo periodo mi sto allenando soprattutto in bicicletta (la mia seconda passione) anche se per ora sui rulli, visti i tempi che stiamo vivendo. Tutto l’inverno mi sono allenato sia in mtb che in bici da strada alternando qualche volta in palestra. Cerco di mantenermi in forma per essere pronto per quando si finalmente si tornerà in pista.

- Pensi che almeno a livello italiano si potrà tornare a correre quando la situazione si stabilizzerà?
Lo spero veramente perché la voglia di ricominciare è tanta, ma credo che prima che la situazione si stabilizzi dovrà passare del tempo. Confido almeno di poter fare il Campionato Italiano a settembre...



- Nel 2018 hai vinto il titolo, quale è stato il momento migliore?
Il 2018 è stato un anno sofferto ma straordinario, il momento migliore è stato vincere la finale di Castelletto, l’ultimo giro è stato molto emozionante. Il momento chiave è stata la prova di Val Vibrata dove avevamo messo una mano sul titolo.

- Che piani hai per il 2020?
Nel 2020 ci sono stati dei cambiamenti sul fronte telaistico, sono molto curioso di cominciare la stagione e vedere il nostro potenziale. L’obiettivo è sempre rimanere davanti e magari riportare a casa quel titolo Italiano che ci e sfuggito nel 2019... ci proveremo come tutti gli anni!

Con la stessa determinazione che l’ha portato ad ottenere il Tricolore 2018, Emanuele Simonetti si unisce dunque al coro dei piloti sì a casa ma con il morale alto per tempi migliori!

S.Corradengo (scorradengo@vroom.it)
Credits: ACI Sport

Created by: scorradengo - 01/04/20

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!