Franciacorta Karting Track - Solo rimandato il debutto della nuova pista bresciana

Columns: News & Anteprime
Non manca molto perché un nuovo kartodromo di livello internazionale faccia il suo debutto nell'Italia del Nord, andando ad aggiungersi a quelli di Adria, Lonato e Castelletto: parliamo per la precisione del Franciacorta Karting Track, in provincia di Brescia.

Ora, gli appassionati sanno bene che da parecchio tempo di fianco all'autodromo di Castrezzato esistono un piccolo circuito per i kart e anche uno indoor, ma i più informati sanno anche che con gli ultimi cambiamenti societari, la famiglia Bonara ha avviato la realizzazione di un kartodromo ben più grande e soprattutto impostato per poter ospitare competizioni di livello internazionale. Per capirci, passiamo dai 550 metri della precedente Kart Arena (poi allungata a 850 metri) a ben 1.300 metri, e con uno sviluppo ben più ampio sul terreno.
 
 
     

La ben nota situazione attuale conseguente alla diffusione del coronavirus ha tuttavia portato alla sospensione dei lavori di completamento del nuovo impianto. In realtà il tracciato è già pronto, tanto che c'è chi su Facebook ha pubblicato il video del giro di pista, e a risentire della chiusura forzata di cantieri sono più che altro le strutture di servizi e paddock. Si parla in particolare di una palazzina con direzione gara, due sale speaker (pista e TV), centro medico, sala briefing per 100 piloti e podio sopraelevato che si affaccia sul paddock. Sfruttando la precedente esperienza sia con l'autodromo che con le piste kart, si è progettato il tutto pensando soprattutto alle esigenze degli addetti ai lavori, ufficiali di gara compresi. Insomma, anche per quanto riguarda le strutture si punta ad essere tra le piste top dell'Italia del Nord e non solo.





Saltata ovviamente la possibilità di inaugurare la pista il 1 aprile come inizialmente previsto, non si dispera però di riuscire a completare l'impianto per fine giugno, se la situazione generale non peggiorerà e si riuscirà a riprendere presto i lavori. Si dovrebbe così riuscire a far disputare una prova di campionato regionale come gara d'apertura, e magari anche la finale italiana della Rok Cup. In ogni caso i Bonara padre e figlio (Ettore e Stefano) ribadiscono la loro passione di kartisti e così, sebbene sia previsto di ospitare anche le due ruote (pit-bike, scooter, Ohvale…) in alcuni weekend di gara, la priorità di utilizzo della pista andrà alle quattro ruote piccole e quindi nei giorni infrasettimanali i kart avranno sempre la priorità, per le prove libere. Per cui già adesso molti kartisti della zona non vedono l'ora che si arrivi all'apertura ufficiale di questa pista.
 
 
 


1.300 metri e 15 curve
Analizzando il nuovo tracciato da un punto di vista più tecnico, vanno evidenziati in primo luogo lo sviluppo di 1.300 metri e il senso di marcia orario, nonché la presenza di 15 curve totali. Sono 9 a destra e 6 a sinistra, presentano cordoli a normative internazionali (positivi all'interno, negativi all'esterno) e sono caratterizzate spesso da un raggio variabile che richiederà esperienza per trovare le "linee" di traiettoria migliori. Uno dei punti migliori per i sorpassi dovrebbe inoltre essere la penultima curva, un tornante che trovandosi alla fine del rettilineo più lungo (170 metri contro i 150 metri del rettifilo di partenza) richiederà una staccata decisa al momento di affrontarlo.

Franciacorta Karting Track
Lunghezza: 1.300 metri
Senso di marcia: orario
località Bargnana
25030 Castrezzato (Brescia) Italy
tel. +39-030-7040677
web: www.franciacortakartingtrack.com
email: info@franciacortakartingtrack.com
 
Testo: M.Voltini

Created by: scorradengo - 15/04/20

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!