Tutti i vincitori della Coppa Italia ACI Karting a Battipaglia

- Gare
Press Release by:
Vincono i titoli Giuseppe Fusco (KZ2), Riccardo Paniccià (Mini Internazionale), Fabio Reale (Minikart nazionale), Federico Fasano (KZN Junior), Giuseppe Ambrosio (KZN Under), Paolo Gagliardini (KZN Over), Manuel Scognamiglio (X30 Junior), Rocco Mazzola (X30 Senior).

Battipaglia (Salerno), 8 Novembre 2020. Il Circuito del Sele di Battipaglia ha avuto il compito di assegnare i titoli nazionali della Coppa Italia ACI Karting in un evento che si è rivelato quanto mai sentito da tutti i partecipanti, 90 in lizza per il Tricolore e 15 per aggiudicarsi il successo fra i giovanissimi della Entry Level.

Nella giornata conclusiva delle finali, non sono certo mancati diversi risultati sorprendenti che in alcune categorie hanno ribaltato tutti i pronostici della vigilia, regalando ancora maggiore suspense per la vittoria. In palio i titoli per la KZ2, Mini Gruppo 3 Internazionale, 60 Minikart, KZN Junior Under e Over, IAME X30 Junior e Senior.

Giuseppe Fusco conquista il titolo in KZ2.
In KZ2 il maggior favorito della categoria, Alessandro Buran in gara con Renda Motorsport su BirelART-Vortex, dominatore in prova e in Prefinale, ha dovuto fare in conti con la sfortuna. Ad aggiudicarsi vittoria e titolo nella categoria più prestazione è stato infatti il napoletano Giuseppe Fusco su Tony Kart-Vortex, compagno di squadra di Buran, perfetto artefice di una vittoria maiuscola. Scattato bene alla partenza dalla prima fila della Finale, Fusco è riuscito a restare sempre in testa, mentre dietro di lui è accaduto di tutto, soprattutto l’incidente che ha coinvolto ben presto gli inseguitori, ovvero Alessandro Buran, Pietro Delli Guanti su BirelART-TM e Mirko Mizzoni su Italcorse-TM. Buran ha potuto proseguire sebbene molto attardato, mentre gli altri due protagonisti del weekend Delli Guanti e Mizzoni si sono dovuti fermare per i danni riportati nel contatto. Fusco si è così involato verso la vittoria resistendo fin sul traguardo a Fabio Bifulco che su BirelART-TM si è preso il secondo posto. Il terzo gradino del podio lo ha conquistato Buran recuperando bene ma deluso per la mancata vittoria. Al quarto posto si è piazzato Rocco Tancredi su BirelART-TM davanti a Ciro Mollo, in gara con Laudato Racing e anche questi su BirelART-TM, con Mauro D’Agostino sesto su Tony Kart-TM. Complimenti comunque a Giuseppe Fusco per il titolo conquistato e per la sua determinazione per portare al termine una gara esemplare.

A sorpresa è Riccardo Paniccià il campione della MINI Internazionale.
Anche la MINI Gruppo 3 Internazionale ha riservato un bel po’ di soprese, complice una partenza poco efficace di Antonio Apicella su KR-Iame, ottimo interprete nel recente Campionato Italiano con un secondo posto assoluto e protagonista anche del weekend di Battipaglia ma solo fino alla Prefinale. Apicella è infatti quasi subito entrato in bagarre con Mattia D’Erme del team MD Kart su Praga-Iame, e anche con Riccardo Paniccià su Parolin-TM e Paolo Tizzano su Evokart-Iame. Gli ultimi giri hanno complicato il tentativo di recupero di Apicella che è andato a perdere qualche posizione, mentre sul traguardo è stato Mattia D’Erme a ottenere il primo posto su Riccardo Paniccià e Paolo Tizzano. Tuttavia per la non corretta posizione dello spoiler anteriore, D’Erme è stato penalizzato di 5 secondi, lasciando così la vittoria al marchigiano di Porto San Giorgio Paniccià, mentre Tizzano ereditava il secondo posto e Apicella il terzo. In quest’ordine d’arrivo così rivisto, Christian Petillo su Parolin-TM si è piazzato quarto, mentre D’Erme è scivolato in quinta posizione.         

Fabio Reale conquista la 60 Minikart nazionale.
Nella più piccola 60 Minikart nazionale, è stato il pilota di Nardò (Lecce) Fabio Reale ad avere la meglio al termine di una bella lotta che ha coinvolto diversi antagonisti dopo essersi aggiudicato anche la Prefinale. Reale si è imposto in una emozionate volata finale su Tommaso Cristoforo su Energy-TM per 77 millesimi di secondo e su Simone Frasca su IPK-TM. Quarto si è piazzato Nico Carfagna su Energy-TM, autore della pole position in prova e nel gruppetto di testa fino alle ultime battute della finale, mentre Samuel Sorriento su KR-TM è terminato quinto.      

Image
A Federico Fasano il titolo nella KZN Junior.
Una pioggia di penalizzazioni ha “modellato” l’ordine d’arrivo della KZN Junior, a conferma di quanto sia stata combattuta la finale di questa categoria. La vittoria è andata al leccese Federico Fasano del Team Taglienti su TK-TM dopo la penalizzazione inflitta a Antonio Barretta su BirelART-Tm, primo sul traguardo ma classificato terzo, preceduto anche da Sante Cormidi su Evokart-TM. Matteo Del Vecchio su BirelART-Vortex, miglior tempo in prova ma sfortunato in Prefinale, si è dovuto accontentare del quarto posto a causa anche questi di una penalizzazione dopo essere passato terzo sul traguardo. In quinta posizione è stato classificato Ferdinando Ferrante su Tony Kart-TM e in sesta Antonio Cormidi su BirelART-TM, anche questi due piloti penalizzati di 5 secondi.      

In KZN Under domina Giuseppe Ambrosio.
Nella KZN Under tutto è andato invece come da pronostico, con il napoletano Giuseppe Ambrosio del team campione d’Italia LG Motorsport su BirelART-TM dominatore assoluto della categoria e vincitore sia della Prefinale e della Finale. Di un bel recupero si è reso protagonista Simone Ragno su Tony Kart-TM, fino a piazzarsi in seconda posizione ad appena un decimo di secondo da Ambrosio. Terzo ha concluso un ottimo Tommaso Polidoro del team TK Kart Technology su TK-TM. In quarta e quinta posizione si sono piazzati Alessio Ferlisi su Leclerc-TM e Vincenzo Di Costanzo su BirelART-TM. 

Paolo Gagliardini super nella KZN Over.
Altro dominatore del weekend di Battipaglia si è rivelato in KZN Over l’ex campione europeo e italiano l’anconetano Paolo Gagliardini su Sodikart-TM, che dopo il miglior tempo in prova e la vittoria in Prefinale, si è aggiudicato anche la Finale rimanendo sempre in testa. Alle spalle di Gagliardini si è piazzato Maurizio Giberti su Maranello-TM, mentre Emanuele Villani con il Team TK Kart su TK-TM è andato a conquistare il terzo gradino del podio. Vito Sportella su BirelART-TM è terminato quarto, Riccardo Rizzioli su KR-TM quinto.

Image
Manuel Scognamiglio conquista anche la Coppa Italia nella IAME X30 Junior.
Appassionate fino all’ultima curva la IAME X30 Junior, dove alla fine ha prevalso il neo campione italiano Manuel Scognamiglio in gara con il team Gamoto su Tony Kart-Iame. Nella Finale si è sviluppato un incredibile duello con vari scambi di posizione fra il pilota napoletano e Vincenzo Scarpetta su KR-Iame, vincitore della Prefinale e in bagarre per la vittoria anche nella gara conclusiva fino all’ultima curva prima del traguardo. Un lungo nella staccata finale di Scarpetta ha dato infatti via libera a Scognamiglio che così ha potuto imporsi anche in questa Coppa Italia, vincendo appunto su Scarpetta e su Luca Liberati su Tony Kart-Iame. In quarta posizione si è piazzato Luigi Cozzolino del team T Motosport su Tony Kart-Iame, quinto Massimiliano Cuccarese su Evokart-Iame. 

Rocco Mazzola si impone nella IAME X30 Senior.
Gran bagarre iniziale nella IAME X30 Senior, ma alla fine è riuscito ad imporsi il poleman Rocco Mazzola del Team T Motorsport su Tony Kart-Iame davanti a Raffaele Gradito su Exprit-Iame, con il compagno di squadra di Mazzola, Alessandro Lizio, vincitore della Prefinale e ottimo terzo in volata dopo un bel duello nelle prime posizioni. Quarto posto per Francesco Scognamiglio su Tony Kart-Iame e quinto per Jacopo Giuseppe Cimenes del team CMT su Tony Kart-Iame. 

Nella Entry Level vittoria per Edoardo Colucci.
Fra i giovanissimi della Entry Level si aggiudica la Finale Edoardo Colucci su Parolin-TM davanti a Giuseppe Noviello su FPK-TM e a Kevin Tinella su IPK-TM.  

Info e risultati nel sito: http://www.acisport.it/it/CIK/

In differita la programmazione su MS MotorTV (Sky canale 228 e digitale terrestre):
125 KZ2: Martedì 10/11 ore 12.30 / Venerdì 13/11 ore 09.30
MINI GR3: Martedì 10/11 ore 13.00 / Venerdì 13/11 ore 10.00
60 MINI: Martedì 10/11 ore 15.30 / Venerdì 13/10 ore 20.00
125 KZN JUNIOR : Martedì 10/11 ore 16.00 / Venerdì 13/10 ore 20.30
125 KZN UNDER : Mercoledì 11/10 ore 17.00 / Sabato 14/11 ore 13.30
125 KZN OVER : Mercoledì 11/10 ore 17.30 / Sabato 14/11 ore 14.00
X30 JUNIOR : Giovedì 12/11 ore 14.00 / Sabato 14/11 ore 17.00
X30 SENIOR : Giovedì 12/11 ore 14.30 / Sabato 14/11 ore 17.30
Tutte le gare vanno in onda anche Domenica 15/11 dalle ore 00.00 alle ore 04.00

Nelle foto: 1) Podio della KZ2 vinta da Giuseppe Fusco; 2) Podio della KZN Under vinta da Giuseppe Ambrosio; 3) Podio della IAME X30 Junior vinta da Manuel Scognamiglio.

Per ricevere la newsletter del Campionato Italiano ACI Karting:
http://www.acisport.it/it/home/newsletter/iscrizione

Ufficio Stampa Karting
ACI Sport S.p.A.
Web: http://www.acisport.it/it/CIK/home
E-mail: external.morandi@acisportspa.it
Facebook: @ACIKarting 

 

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook