Portimao come Braga… vent’anni fa

- Primo Piano
Risultato eclatante quello dell’en-plein conseguito dal team Tony kart/Vortex in occasione del mondiale OK a Portimao grazie alla vittoria dell’inglese Callum Bradshaw davanti al connazionale Joe Turney e allo spagnolo Pedro Hiltbrand.

È sicuramente il massimo traguardo da parte di un team conquistare l’intero podio in occasione del Campionato del mondo Fia Karting. È sinonimo di dominio assoluto. La Tony kart spinta dal Vortex torna così alla vittoria nella più importante manifestazione karting al mondo dopo un digiuno di 8 anni, quando con il romano Flavio Camponeschi salì sul primo gradino a Macao. 

Ma non è la prima volta che il team dei verdi di Prevalle fa bottino pieno in un mondiale del Presa diretta. 
Correva l’anno 2000 e la categoria era il FSA 100cc, carburatore da Ø 32, al debutto con il circuito di raffreddamento a liquido.
E il caso vuole che lo stesso risultato sia stato conseguito sempre in Portogallo, sebbene su una pista diversa, quella di Braga.
Correva l’anno 2000 e in quell’occasione è Davide Foré a salire sul gradino più alto, accompagnato dal francese Frank Pereira e il finlandese Heikki Kovalainen tutti, ovviamente, su Tony kart/Vortex. 

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook