WSK Open Cup, Adria – Qualifiche

Columns: Gare
Il doppio weekend marchiato WSK entra nel vivo con la doppia qualifica ufficiale per le quattro categorie.

KZ2 – Gustavsson e Pex in pole
Nella classe regina, il Campione d’Europa, Viktor Gustavsson (Lennox Racing) torna in pole position dopo la grande prova del Campionato Europeo, proprio sul circuito di Adria. Un gran giro quello dello svedese capace di concludere in 47.319.
Nella seconda sessione di qualifica, valida per il round 2, è stato Stan Pex (KR) a concludere i giochi siglando l’ultima pole in 47.437.

OK – Barnard senza pari
Taylor Barnard (Rosberg Racing) guida la categoria Senior strappando i primi titoli della settimana con una doppia pole position. Nella prima sessione l’inglese è stato il più veloce con il miglior giro in 48.014, successivamente replicato o quasi nella seconda sessione con 48.170 sul cronometro.

OKJ – Sato e Clausen davanti a tutti
Nella Junior, la doppia pole position è andata ad appannaggio dei piloti Ricky Flynn Motorsport. Nella prima sessione valevole per il primo round è stato infatti Rintaro Sato a segnare il miglior tempo (49.642). Nella seconda qualifica, replica da parte di Tobias Clausen in 49.651 per completare la festa del team Campione del Mondo.

60 Mini - Van Langendonck e Gladysz guadagnano la leadership
Una 60 Mini come sempre agguerrita chiude il programma odierno con le due pole position assegnate a Dries Van Langendonck (Lennox Racing) per il round 1 (54.430) e Maciej Gladysz (Parolin) con 54.302 come miglior tempo assoluto.

Domani il programma completo di manche valide per il round 1.

Risultati completi

Foto: WSK Media//Sportinphoto

Created by: scorradengo - 25/11/20

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!