Palomba dà spettacolo, Tormen svetta

- Gare
Il duo della Birel Art/Tm detta legge alla prima tricolore della KZ2

Il campione Italiano uscente Giuseppe Palomba (Birel Art/Tm) ha risposto alle aspettative della vigilia confermandosi come il pilota da battere anche in questa edizione. Domina Gara-1 fino al 17esimo giro quando è costretto al ritiro per noie meccaniche, il napoletano si riscatta in Gara-2. Tormen intanto con un primo e un secondo posto è in vetta al campionato

Il Campionato Italiano ha preso il via alla Pista Azzurra di Jesolo (VE) e che ha visto scendere in pista la X30 Mini Trofeo Jesolo oltre alle altre categorie del trofeo di marca Iame e Vortex (Senior e Junior) insieme alla KZ2. L’attenzione ovviamente è rivolta proprio a quest’ultima, alla classe col cambio, la categoria più prestazionale da sempre e che nel tempo ha mantenuto fortunatamente intatta la sua identità fregiandosi per questo come la più rappresentativa del vivaio nazionale. 

Palomba (Birel Art/Tm) si presenta al meglio alla prima Tricolore realizzando il miglior tempo in qualifica. Pole position che conferma anche dopo le manche. Al suo fianco prende il via il compagno di squadra Tormen, mentre in seconda fila si schierano altri due piloti di calibro come Federer (Maranello/Tm) e Pollini (NGM/Tm). Degna di nota la prestazione di Natalia Balbo (NGM/Tm), quinta in qualifica a soli 35/millesimi da Tormen, ma che nelle manche non raccoglie quanto avrebbe meritato.

Gara-1, conferma la superiorità di Palomba che allunga quel tanto da non lasciare alcuna chance agli avversari per la vittoria della finale. Mentre dopo poche tornate Federer è costretto al ritiro per collisione fortuita con Tolfo in lotta per la terza posizione: ne approfitta così Pollini che nel frattempo aveva scavalcato Mazzucchelli (Top Kart/Tm). Al 17esimo giro la finale regala il colpo di scena con l’inaspettato ritiro di Pollini per un problema tecnico. Tormen rileva così il testimone e taglia il traguardo aggiudicandosi Gara-1. Sul podio Pollini e Mazzucchelli. 

Gara-2 regala ancora emozioni grazie alla prestazione di Palomba che dalla settima fila risale posizioni fino al primo posto, suo anche il girio più veloce con 45”707. Una vittoria che riscatta in parte la beffa di Gara-1. La classifica di Campionato dopo questa prima tappa vede Tormen saldamente al comdando grazie al secondo posto di Gara-2 davanti a Pollini e Mazzucchelli. Palomba è quinto dietro a Fontana. La prossima prova, il 9 maggio ad Adria, presenta i giusti ingredienti per assistere all’ennesima sfida per la conquista del tricolore. 

Info e Risultati

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook