Campionato Italiano ACI Karting – Assegnati a Sarno i titoli di Campione Italiano OK e OKJ, lotta in KZN e 60 Mini

Columns: Gare
Tanta azione a Sarno per il Campionato Italiano ACI con la lotta per i titoli OK e OKJ in prova unica.

OK – Spina è Campione d’Italia
Oltre alle consuete categorie ACI, nell’appuntamento di Sarno è stato forte l’interesse per la Presa Diretta nazionale e di caratura mondiale con tante presenze straniere, anche per l’imminente Campionato Europeo FIA tra poche settimane. Per il secondo anno di fila è stato il siciliano Alfio Spina ad aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano con una prova tutta all’attacco che, alla fine, l’ha incoronato Campione. Tra qualifiche e manche, Cristian Bertuca protagonista con un dominio incontrastato durato fino alla pre-finale, vinta sotto la bandiera a scacchi e successivamente negata da una penalità di 10sec dovuta a errori in fase di partenza. Grande la rimonta di Spina dopo gli scontri diretti, unico insieme a Bertuca a dimostrare un passo superiore, lo stesso che ha permesso il trionfo tricolore del pomeriggio. Secondo posto per Valerio Rinicella, terzo il russo Artem Severiukhin.



OKJ – Kirill Dzitiev, un russo tricolore
Caratura mondiale anche per quanto riguarda la Junior con forte presenza di piloti russi in grado di monopolizzare tutto il podio finale. Forte del successo nelle fasi preliminari della kermesse, Dzitiev ha saputo ben amministrare una finale con cinque cambi di leader sino a tre giri prima della bandiera a scacchi quando è riuscito a riprendere la testa della corsa ai danni del connazionale Maximilian Popov, secondo al traguardo, terzo Konstantin Krapin.

KZN Junior – Gandolfo e Pelosi proseguono la lotta
Tornando alle categorie KZN, spazio ai protagonisti della Junior con le consuete due gare ad animare gli addetti ai lavori. Nella prima gara del weekend è stato David Gandolfo a impadronirsi della gara vincendo su Marco Settimo e su Denis Tuia partito in pole. Secondo atto monopolizzato da un buon Leonardo Pelosi con tre posizioni rimontate rispetto al via, secondo Gandolfo con sei sorpassi (partenza a griglia invertita rispetto a gara 1), terzo Federico Fasano.



KZN Under – Piccioni e Tilloca in rimonta
Sempre numerosa la Under ha regalato spettacolo fin da subito con la grande lotta al vertice tra Antonio Piccioni ed Emanuele Simonetti. I due rivali hanno portato a termine una battaglia all’ultimo respiro con Simonetti costretto a cedere solo a poche tornate dalla bandiera a scacchi per mano di un Antonio Piccioni in splendida forma con quattro posizioni recuperate, terzo Alessandro Cavina. Nella seconda gara spazio a Luca Tilloca senza rivali dopo aver preso la testa della gara al secondo giro, buon doppio podio per Piccioni in ottica classifica generale, terzo Irnerio Cittadini dopo la penalità inflitta a Simonetti, anch’esso sul podio sotto la bandiera a scacchi.

KZN Over – Profico e Feola chiudono in weekend
La classe più esperta del lotto non delude le aspettative nella lotta per il successo assoluto. Roberto Profico ha saputo sfruttare al meglio la pole position di partenza, scappando letteralmente sulla concorrenza arrivata con oltre un secondo di gap. Secondo posto ottenuto da Andrea Spagni, terzo Pasquale Feola. Proprio Feola si è poi reso protagonista della seconda e ultima gara con cinque posizioni recuperate, compreso il sorpasso vittoria all’ultimo giro su Sebastian De Matteo, terzo Cristian Griggio.



Mini Gr.3 & 60 Mini
Tra i più piccoli, proseguono le vittorie di Christian Costoya e Matias Orjuela nella 60 Mini internazionale. Nella categoria italiana, vittorie per Giacomo Giusto in Gara 1 e Edoardo Mario Sulpizio in Gara 2.

RISULTATI COMPLETI

S.C.
Credits: ACI Karting

Created by: scorradengo - 21/06/21

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!