Valerio Gallo vince le Olimpiadi motoristiche virtuali

Columns: Races SIM
L'Olympic Virtual Series - Motor Sport Event si è deciso lo scorso 23 giugno con le finali mondiali disputate sulla piattaforma Gran Turismo Sport: vincitore l'italiano Gallo che ha battuto Hizal e Beauvois.

Questa serie è nata da un'idea del CIO (Comitato Olimpico Internazionale) ed è quindi la prima con licenza olimpica per gli appassionati di eSport, coinvolgendo nell'organizzazione anche la Fia. Una fase di qualificazione globale online ha ridotto i partecipanti a 16 candidati, provenienti da tutto il Mondo, che si sono quindi sfidati in tre gare con Gran Turismo Sport. 

Le gare sono state combattute, con scarti ridottissimi (a volte stavano tutti in un lasso di 7 decimi di secondo) e alla fine ha prevalso Valerio Gallo, riuscito a controllare un tentativo di sorpasso verso la fine da parte di Mikail Hizal, giunto secondo. Terzo si è classificato Baptiste Beauvois: il francese era tra i favoriti, ma un contatto iniziale che l'ha spedito nella ghiaia ne ha compromesso la gara. 

In merito si è espresso anche il presidente della FIA, Jean Todt: «Per prima cosa, devo ringraziare ancora Thomas Bach (presidente CIO, ndr) per aver selezionato la FIA come una delle cinque federazioni sportive internazionali a partecipare alla prima edizione delle Olympic Virtual Series. Congratulazioni a tutti i nostri finalisti e in particolare al vincitore, Valerio Gallo, dall'Italia, per la sua esibizione. Il motorsport digitale è un elemento essenziale del più ampio ecosistema degli sport motoristici perché offre opportunità sicure e a basso costo per i giovani e la FIA è pienamente impegnata a continuare la sua promozione». 

Created by: cggiuliano - 25/06/21

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!