La Fia vuole incrementare il karting

- News & Anteprime
Nell'ultimo Consiglio Mondiale, la Commissione CIK-FIA ha parlato di azioni per aumentare la diffusione del karting di base, come l'istituzione di Coppe Regionali di zona. (m.v.)

Oltre a questioni di calendario internazionale (compreso il rinvio del Mondiale in Brasile) di cui abbiamo già trattato, in occasione dell'ultimo World Motor Sport Council della FIA si è parlato anche di altre questioni concernenti il karting. In particolare è stata approvata una strategia che favorisca lo sviluppo di questa branca del motorsport, mirata ad aumentare il numero di piloti di livello base offrendo poi opportunità di passaggio a un livello più alto (sempre nel karting) e successivamente alle auto. 

I "pilastri" alla base di questa crescita dovrebbero essere i seguenti quattro: 
- migliorare la promozione del karting per generare il più ampio interesse possibile; 
- sviluppare il kart digitale in linea con l'attuale popolarità del motorsport digitale; 
- ampliare la base della piramide del motorsport attraverso iniziative per attirare il grande pubblico; 
- facilitare l'accesso alle competizioni attraverso la creazione delle FIA ​​Karting Regional Cups. 

Per queste ultime, suddivise in base alla zona geografica, si prenderebbe spunto dall'Academy Trophy, utilizzando quindi un equipaggiamento monotipo (scelto in base a specifici "tender" indetti dalle varie ASN) e suddividendo il tutto in tre categorie:
Mini dai 7 agli 11 anni; Junior dai 12 ai 14 anni (con motore OKJ); Senior dai 14 ai 18 anni (con motore OK). 

In aggiunta, si è parlato di una "iniziativa di inclusione di massa", vale a dire un sistema per avvicinare i più giovani (bambini) al motorsport attraverso il karting, educandoli contemporaneamente alla sicurezza stradale grazie a un programma didattico. Un obbiettivo perseguito tramite una giornata di intrattenimento con slalom (per bambini di 6-8 anni) e circuiti temporanei di 300 metri con cronometraggio (per bambini di 8-10 anni), tutti su kart elettrici. 

Voi cosa ne pensate, soprattutto dal punto di vista di come incrementare la diffusione del karting di base? 

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook