CRG vince il FIA European Championship KZ2 con Giacomo Pollini

Press Release by:
Columns: Gare
Il weekend conclusivo del FIA European Championship che si è disputato sulla pista di Adria dal 12 al 15 agosto ha visto i colori CRG grandi protagonisti in entrambe e categorie in gara: KZ2 e KZ. Giacomo Pollini del team NGM Motorsport ha vinto il titolo nella categoria KZ2 nel modo più bello e autorevole vincendo anche la gara.

Anche in KZ Paolo Ippolito ha vissuto un weekend perfetto, ottenendo una netta vittoria, mentre Alex Irlando ha avuto delle difficoltà e non ha potuto lottare per il titolo.
Alla vigilia di questo importante meeting internazionale CRG era in corsa per entrambi i titoli dopo i podi ottenuti da Irlando (KZ) e Pollini (KZ2) a Wackersdorf e l’obiettivo di centrare una storica doppia affermazione era davvero possibile. Purtroppo nella top class KZ Alex Irlando, dopo essere stato tra i più veloci in tutte le sessioni di prove libere, ha avuto un problema in qualifica ottenendo solo il 17° posto e dal quel momento il suo weekend è stato tutto in salita. I motivi di questa prestazione sotto alle aspettative sono allo studio dei tecnici CRG, ma sicuramente non corrispondono al potenziale del team che in qualifica ha ottenuto il 4° posto con Ippolito e il 6° con Iglesias. Il potenziale di CRG in KZ si è poi confermato nelle heat dove Paolo Ippolito ha conquistato la 1ª fila per la finale e Iglesias la 8ª posizione, mentre Alex Irlando non è riuscito a fare meglio della 15ª posizione in griglia. In Finale Paolo Ippolito ha subito preso il comando della corsa e, imponendo un ritmo elevatissimo agli avversari, ha vinto con un buon margine su Pedro Hiltbrand. Ottima anche la gara di Jeremy Iglesias che ha ottenuto il 5° posto. mentre Irlando ha recuperato fino alla 12ª posizione. Con il successo di Adria, Paolo Ippolito ha ottenuto anche il 3° posto in Campionato, vinto da Longhi anche grazie al ritiro di Denner a pochi giri dal termine. Riguardo la categoria KZ, va detto che dopo le prime sessioni di prove libere aveva dato forfait Jaime Alguersuari per il ripresentarsi del dolore alle costole. La stagione del pilota spagnolo continua ad essere molto sfortunata e nei prossimi giorni si dovrà anche valutare se sarà possibile per lui prendere parte al Campionato del Mondo.



Se in KZ la giornata di Adria è stata molto positiva, con il ritorno alla vittoria dopo due stagioni poco fortunate, in KZ2 il weekend è stato addirittura eccezionale. Giacomo Pollini del team NGM, infatti, ha conquistato il titolo Europeo vincendo la corsa dopo essere stato tra i protagonisti assoluti del weekend fin dalle prove di qualificazione. Il suo avversario diretto per il titolo Senna Van Walstijn ha chiuso solo al 5° posto concludendo il campionato alle spalle dell’italiano, staccato di 9 punti. Per CRG e per il team italiano NGM Motorsport si tratta di un successo importante che corona un percorso di lavoro e preparazione intenso. La festa CRG poteva essere ancora più bella se Paawo Tonteri non avesse perso il 2° posto a un giro dal termine. Il pilota finlandese ha comunque concluso la gara in 6ª posizione e ha ottenuto il 4° posto in Campionato. Ha disputato una bella gara anche Jorge Pescador, che in Finale ha recuperato ben 12 posizioni concludendo a ridosso della top ten.
Ora per i piloti e tecnici delle classi KZ ci saranno 10 giorni di break e poi si tornerà in pista in Svezia per l’evento più importante della stagione: il Campionato del Mondo FIA.
Il commento dei piloti

Paolo Ippolito (KZ): “Questo risultato è il frutto del grande lavoro svolto dai tecnici in pista e in azienda. Oggi abbiamo a disposizione una gamma di telai per la KZ davvero competitivi in tutte le condizioni di pista e questo è un grande punto di forza per noi e ovviamente anche per i clienti CRG. Il successo di oggi conferma anche la forza dei motori TM in questa categoria e l’ottimo lavoro che sta facendo Cedric che gestisce i motori per me. Sono molto contento di questo risultato per tutto il team e sono sicuro che questo successo sarà un punto di partenza e non di arrivo.”

Giacomo Pollini (KZ2): “Oggi si è realizzato un sogno vincendo il titolo europeo e questa gioia la voglio condividere con tutti i ragazzi del team NGM e con i tecnici di CRG con i quali abbiamo iniziato a lavorare insieme quest’anno facendo un lavoro eccezionale. Il feeling con il telaio è stato eccezionale per tutto il weekend e ovviamente devo dire un grande grazie anche a Galiffa che ci ha fornito i motori TM al top. Ora ci godiamo questo successo per alcuni giorni e poi sarà già ora di partire per la World Cup.”

Press Release by: CRG Racing Team - 18/08/21

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!