Un giro di pista del Bahrain International Karting Circuit

Columns: Gare
Mentre fervono i preparativi delle Grand Finals in Bahrain, facciamo insieme un giro del BIKC per dare ai piloti un anticipo di quello che possono aspettarci in Sakhir più qualche piccolo trucco: sarà il pilota a fare la differenza.

(Griglia di partenza)
 
Il circuito del Bahrein (BIKC) è una pista veloce e scorrevole dove è fondamentale stare concentrati, costruire il proprio ritmo e sfruttare la scorrevolezza della pista, che è davvero impegnativa. Ci sono possibilità di sorpasso, anche se è necessario guidare con intelligenza. La forza e la preparazione fisica giocheranno un ruolo fondamentale nella settimana di gara delle Gand Finals e per raggiungere il massimo si dovrà lasciare che il kart faccia il proprio lavoro ma nello stesso tempo, quando si corre, non dev’esserci spazio per gli errori, perdere posizioni è un attimo.

(Curva 1)
 
Il primo settore è speciale perchè in salita, per non perdere terreno slo si affronta a tavoletta. La curva 1 è probabilmente la migliore per i sorpassi. Una leggera frenata, parzializzazione dell’acceleratore e via, dando pieno gas il prima possibile. Fidandosi del grip del proprio mezzo, si affronta la sinistra-destra-sinistra (T2-T4) con il suo leggero saliscendi, un tratto che se lo cominci male, ne esci peggio. Il tutto a pieno gas per qualche secondo.

(Curva 2)
 
CONTINUA A LEGGERE

Created by: scorradengo - 02/12/21

Effettua il login o registrati per continuare la lettura di questo articolo!

Richiesta di Accesso

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!