Natalia Balbo, pilota ufficiale CRG

- News & Anteprime
Gli “All Blacks” di Giancarlo Tinini sono pronti ad accogliere nel team anche Natalia Balbo, nuovo volto del 2022.

I colori arancio e neri non sono certo una novità per la kartista veneta, già in scena durante la passata stagione con il telaio CRG marchiato NGM Motorsport. Una stagione di adattamento per la Balbo, da sempre dedita al lavoro e allo sviluppo del materiale, grazie soprattutto al doppio impegno in pista intrapreso negli ultimi anni tra guida e coaching/supporto tecnico per i più giovani.

Il salto in un team ufficiale offrirà sicuramente a Natalia la possibilità di far emergere il proprio talento ancor di più in seguito alle prestazioni degne di nota raccolte negli anni, come i piazzamenti e la presenza ormai fissa nelle finali europee e mondiali FIA Karting, unica quota rosa sulla griglia di partenza più importante.

Tradizione più che solida quella di CRG per quanto riguarda il karting femminile con i nomi e i successi di Sophie Kumpen e Charlotte “Lotta” Hellberg come fiore all’occhiello degli anni d’oro, passando per Michelle Gatting. Due nomi forti che spingeranno la Balbo a concentrarsi interamente sul processo di crescita e al consolidamento già avviato del feeling con l’universo CRG.

N.Balbo«Essere in un team ufficiale è tra le massime aspirazioni di ogni pilota. Poter lavorare e rappresentare un marchio è un grande onore. Potrò correre per loro ed essere parte del progetto, dello sviluppo e soprattutto del gruppo. Sono assolutamente felice e voglio ringraziare Giancarlo Tinini e tutta CRG per questo traguardo, non vedo l’ora di poter iniziare a lavorare insieme. Voglio un riscatto dopo la passata stagione, non è stata semplice ma abbiamo sempre fatto del nostro meglio. Questo passaggio nel team ufficiale è avvenuto anche grazie alla collaborazione tra CRG e NGM Motorsport e non solo. Con il mio manager Alberto Tonti ci siamo impegnati molto per arrivare qui, nel contempo stiamo lavorando sodo per creare un progetto che spazi dal kart anche verso le auto GT. Sono felice che Giancarlo Tinini mi abbia dato questa possibilità e sia stato così sensibile alla prestazioni di una ragazza nel motorsport. Avró un calendario diverso rispetto al solito, tante gare internazionali da affrontare, mi aspetto sicuramente di progredire. Cercherò di imparare più che posso dal mio team e dai miei compagni di squadra. Sono curiosa di provare il nuovo materiale tra cui l’impianto frenante che lo scorso anno mi limitava in diverse occasioni. Voglio ovviamente ringraziare di cuore tutto ciò che è stato NGM Motorsport per me, Nico Biasuzzi, Ermanno Feltrin e Moreno Fortuni per questi anni dove sono cresciuta tanto insieme a loro».

Tra le altre voci inerenti al mercato piloti della massima serie, segnaliamo il passaggio di Paolo Ippolito in Kart Republic e il probabile trasferimento di Adrien Renaudin in Tony Kart, ancora in fase di accertamento.

S.C.
Credits: Sportinphoto/Vroom Archive

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook