Formula 4 e Formula Regional UAE – Terzo weekend di prime volte e conferme

Columns: Dal Kart alla F1
Prosegue il calendario asiatico della F4 e Formula Regional, ancora sul circuito di Dubai. Vittorie inedite nel ricco programma gare.

Formula 4 UAE
Continua a cambiare il volto della F4 UAE con risultati e protagonisti diversi. Nella prima gara del fine settimana, dopo aver ottenuto la pole position, è stato Rafael Camara (Prema) a vincere la sua prima gara in monoposto, battagliando a lungo proprio con il compagno Charlie Wurz (Prema). Lo stesso figlio d’arte ha saputo replicare la bagarre in Gara 2, questa volta, vincendola.

Nella terza gara in programma, ancora supremazia targata Brasile con Rafael Camara autore della doppietta personale. La quarta ed ultima gara si è successivamente conclusa con il terzo vincitore diverso della competizione, l’irlandese Alex Dunne (PHM Racing). Vittoria rocambolesca per quest’ultimo, vincitore anche grazie alla bandiera rossa e alla penalità di 5sec inflitta a grande parte dello schieramento. Dunne, infatti, è stato l’unico a rispettare correttamente il regime di bandiera rossa fermandosi sulla griglia, senza rientrare in pit lane, a differenza degli avversari. Sotto la bandiera a scacchi, è stato Antonelli a passare per primo ma con un gap insufficiente per colmare la penalità, consegnando di fatto la vittoria a Dunne. 

Nel fine settimana, sarà tempo del quarto round in calendario con Aiden Neate primo in campionato, anche grazie ai piazzamenti sul podio, secondo Wurz e terzo Antonelli.



Formula Regional Asian Championship
Si accende il confronto in Formula Regional con altre tre gare significative per quello che riguarda le forze in campo. Nella prima gara del fine settimana a Dubai, vittoria ancora una volta per Sebastian Montoya (Mumbai Falcons Racin Limited), capace di guidare la tripletta del proprio team grazie al secondo posto di Arthur Leclerc e al terzo dello svedese Dino Beganovic.
Beganovic si è poi reso protagonista di una rimonta da manuale in Gara 2 andando a trionfare in rimonta, dalla settima alla prima posizione in sedici giri complessivi, secondo il russo Michael Belov (Evans GP PTY LTD), terzo Leclerc.
Weekend chiuso dal monegasco ancora sul podio, questa volta sul gradino più alto di Gara 3, top 3 completata da Pepe Marti (Pinnacle Motorsport) e Dinalo Van T’Hoff (Pinnacle Motorsport).


Arthur Leclerc vola in testa alla classifica generale con 131 punti contro i 96 di Pepe Martì, ora secondo. Sebastian Montoya chiude la sua Asian Championship terzo con 92 punti riportandosi davanti a Beganovic, quarto.

Prossima appuntamento questo fine settimana con il penultimo round stagionale, ancora al Dubai Autodrome.

S.C.
Credits: F4 UAE/F.Regional

Created by: scorradengo - 07/02/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!