Formula 4 e Formula Regional UAE concludono il penultimo round prima dell’epilogo

Columns: Dal Kart alla F1
Round 4 ospitato ancora dal Dubai Autodrome, questa volta con layout diverso. Camara show in F4, nella Regional è fuga per Leclerc.

F4 UAE
La Formula 4 incorona un nuovo leader nelle quattro gare tra sabato e domenica. Un weekend all’insegna del Brasile grazie alla grande prova di costanza e maturità by Rafael Camara. Il pilota FDA non ha impiegato molto a scalare le prime gerarchie della nuova stagione all’interno del team Prema, puntando da subito i riflettori su se stesso.
Nella prima gara del weekend, ancora dettata da incidenti e Safety Car, primo acuto di Camara saldamente al comando nonostante le ripartenze e primo sotto la bandiera a scacchi davanti a Wurz (Prema) e Bedrin (PHM Racing). Stesso copione o quasi in Gara 2 con la lotta interna tra Camara e Wurz già nei primi passaggi con il brasiliano abile a sbarazzarsi del compagno verso la vittoria. Terzo Alex Dunne (Hitech GP), ancora in luce dopo il successo di sette giorni prima.
Ultime due gare del weekend ancora gloriose per il team Prema, prima con Charlie Wurz in una Gara 3 vinta di forza davanti a Browning (Hitech GP) e Domingues (Xcel Motorsport), e successivamente dalla tripletta di Camara in Gara 4. Il pilota brasiliano ancora ottimo nelle fasi di partenza e nella gestione del passo gara. Podio conclusivo per Day (Xcel Motorsport) e Laursen (Abu Dhabi Racing by Prema).



Formula Regional Asian Championship
Quarto round anche per la Formula Regional tra addii e nuovi arrivi in una entry-list guidata dai soliti.

Nella prima gara è stato Isack Hadjar (Hitech GP) a salire sul gradino più alto, merito della grande partenza. Scatto fulmineo dal secondo al terzo posto e dimostrazione di forza nel difendersi da Paul Aron (Abu Dhabi Racing), gli ingredienti per la vittoria. Podio deciso al photofinish con Aron ad avere la meglio su Pepe Marti (Pinnacle Motorsport).

L’inversione dell’ordine d’arrivo regala al finlandese Patrik Pasma (Evans GP PTY) la gioia del primo successo nella serie. In Gara 2 è stato il finlandese ad avere la meglio dopo la lotta iniziale tra l’italiano Braschi (3Y Technology) e Jack Crawford (Abu Dhabi Racing). Terzo posto per l’americano davanti al rookie di casa FDA, Oliver Bearman, primo dei rookie.

Vittoria fondamentale in Gara 3 per Arthur Leclerc (Mumbai Falcons Limited). Con il successo strappato via a Paul Aron (Abu Dhabi Racing), secondo al traguardo, il monegasco si avvicina alla conquista della vittoria assoluta. Terzo posto per Pepe Marti, unico a contendere ancora matematicamente il successo al rivale.

Per la Formula Regional e F4 sarà decisivo il prossimo appuntamento di Abu Dhabi per assegnare i primi titoli dell’anno.
 
Foto: F4/F.Regional Media

Created by: scorradengo - 14/02/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!