F4 e F.Regional UAE – Leclerc e Wurz festeggiano il titolo

Columns: Dal Kart alla F1
Il quinto round di Abu Dhabi mette fine alla serie asiatica assegnando i titoli a Charlie Wurz in Formula 4 e Arthur Leclerc in Formula Regional.

F4 UAE
Un weekend apertissimo e un finale col botto, queste le caratteristiche dell’ultima tappa in programma sul circuito di Abu Dhabi per la F4. Cinque round intensi con un susseguirsi continuo di nuovi interpreti che, con tutta probabilità, animeranno anche il resto della stagione quando le lotte per i titoli nazionali entreranno nel vivo.
Spettacolo, come sempre, a partire dal venerdì con la doppietta di Rafael Camara (Prema Racing) ormai non più “rookie” ma conferma di questa prima parte di stagione. Il brasiliano vince Gara 1 in partenza scattando meglio della concorrenza e imprimendo il proprio ritmo sino alla bandiera a scacchi, seguito da Nikita Bedrin e Aiden Neante. Copione quasi identico in Gara 2 con Camara che, questa volta, sfrutta una ripartenza post-Safety Car per sorprendere Bedrin e soffiare la prima posizione e la vittoria, terzo ancora Neante.
Concluso il venerdì, succede tutto al sabato con la quarta gara decisiva per l’assegnazione del Titolo. Nonostante la pole position e lo spiraglio di tripletta che avrebbe tenuto ancora aperta la lotta al successo finale, Rafael Camara non è riuscito nell’intento. Partenza non perfetta per il pilota FDA, passato subito da Alex Dunne (Hitech Gp) e anche dal compagno Charlie Wurz (Prema Racing), uomo da battere in classifica e diretto rivale di Camara. Leadership senza problemi quella conservata da Dunne fino alla fine, portandosi dietro un Wurz in totale controllo e di lì a poco vincitore matematico del titolo F4 UAE, anche grazie al ritiro di Camara nei successivi giri della corsa e al 20esimo posto di Aiden Neante. Terza piazza a sorpresa per Ivan Domingues.
L’ultima gara della stagione UAE è stata ancora ad appannaggio dei colori Prema Racing, questa volta con James Wharton, vincitore e autore di una rimonta completata nell’ultima parte di gara. Seconda piazza per Conrad Laursen, altro volto Prema, terzo Alex Dunne. Arrivo in passerella per Charlie Wurz, ottavo e ufficialmente Campione 2022.

F.Regional Asian Championship
Arthur Leclerc ha messo il punto sulla sua “Asian Championship”, completando l’opera ad Abu Dhabi dopo essere arrivato al quinto round come leader di classifica. Il monegasco risolve tutto nella prima gara del weekend riuscendo a vincere in grande stile con tre secondi di gap sul compagno Dino Beganovic, per la gioia dei colori Mumbai Falcons Racing Limited, terzo Jak Crawford (Abu Dhabi Racing by Prema). Vittoria e punti sufficienti per vincere il titolo matematicamente, grazie anche al 12esimo posto di Pepe Martì (Pinnacle Motorsport), unico a poter ancora tenere in piedi la lotta al successo finale.
Nelle restanti gare del weekend, spazio ai protagonisti attesi della stagione 2022 come Gabriel Minì. L’italiano della Hitech Grand Prix è tornato sul gradino più alto del podio in Gara 2 dopo la bella lotta con l’amico e rivale Dino Beganovic, ancora sul podio. Terzo posto a conferma dello stato di forma per il neo Campione, Arthur Leclerc.
Terza ed ultima gara festeggiata con una doppietta dagli uomini Hitech Grand Prix, capitanati da Isack Hadjar vittorioso e Gabriele Minì al secondo posto. Terza posizione per l’estone Paul Aron (Abu Dhabi Racing by Prema).
 
S.C.
Credits: F4 - F.Regional Media
 

Created by: scorradengo - 21/02/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!