Haase lancia il Karif

Columns: Primo Piano
Karif è il nuovo telaio omologato dalla Haase per le classi monomarcia e plurimarcia per il biennio 2022 2023. Una scocca studiata per garantire il massimo delle prestazioni e della durata nel tempo abbinata ad una linea di accessori in magnesio al top della categoria.

E’ sempre un piacere parlare di kart con Jorn Haase, uno dei pochi ad aver vinto un Campionato del Mondo sia da costruttore che da pilota. Per l’omologa 2022/2023 ha lanciato il telaio Karif, caratterizzato da una scocca in acciaio al cromomolibdeno da 30 mm spessore 2 mm. Grazie ad un’accurata scelta del tubo, ovviamente diverso tra monomarcia e plurimarcia, Haase assicura una lunga durata del Karif e una efficienza costante nel tempo. Rispetto ai modelli precedenti, il Karif monomarcia è stato sviluppato per avere un avantreno più reattivo e con un alto livello di aderenza lasciando invece più libero il retrotreno per non frenare il motore in uscita di curva. 

Il KZ, per le caratteristiche di questo motore, è stato invece sviluppato per assicurare una maggiore aderenza del retrotreno per una trazione ottimale anche con le marce basse. Tra i due telai il disegno è uguale, cambia il tubo impiegato. Come tradizione venticinquennale, le scocche Haase sono interamente realizzate nella factory bresciana, in quanto è l’unico modo per poter avere un controllo qualità sul tipo di tubo utilizzato. Ogni telaio Haase viene schedato dal costruttore in base al numero seriale per risalire al tipo di tubo impiegato e alle procedure costruttive. Gli accessori, un vanto per l’azienda bresciana, sono tutti in magnesio. 

www.haase.it

Created by: cggiuliano - 28/03/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!