Cinque punti chiave di Briggs Kart utili per conoscere meglio il progetto di CRG

Press Release by:
Columns: Gare
Ci sono alcune barriere che impediscono a migliaia di appassionati di motori di correre in go-kart; sono impedimenti principalmente di natura logistica ed economica. Ma se da una parte è vero che queste barriere sono considerevoli per praticare il karting professionale, è altrettanto vero che il progetto di CRG Briggs Kart Championship basa il proprio successo proprio sulla facilità con la quale si può essere protagonisti in pista.

Per rendere facile, accessibile e soprattutto economico questo avvincente Campionato, gli organizzatori hanno puntato su 5 fattori chiave che di seguito riassumiamo:
 
1) Go-Kart economico e semplice da gestire: tutti i modelli Briggs (Mini, Junior, Senior e Master) sono commercializzati completi e pronto gara a un prezzo promozionale, mediamente del 50% inferiore rispetto a un classico kart da competizione. Ma non solo: tutti i motori sono piombati e non richiedono alcuna manutenzione (e costi) per decine di ore di utilizzo in pista. I telai FS4 sono racing, con equipaggiamenti professionali come i cerchi in magnesio. Queste caratteristiche consentono di gestire questi go-kart con poche nozioni di meccanica al contrario dei kart da competizione, che richiedono per la gestione in pista tecnici specializzati.
 
2) Acquisto o noleggio: la rete dei rivenditori e team Briggs offre la possibilità di noleggiare il kart, oppure di acquistarlo e in entrambi i casi di poter scegliere un pacchetto di servizi personalizzati come il trasporto kart, l’assistenza tecnica in pista e la gestione della manutenzione ordinaria. La scelta se acquisire il proprio Briggs o noleggiarlo dipende solo dalle esigenze e preferenze del pilota. In linea generale, se si fa un programma completo (oltre 6 gare a stagione più i test) conviene acquistare il kart, anche perché mantiene un elevato valore come “usato” e si recupera oltre il 50% del valore a fine stagione. Se, al contrario, si prende parte a un numero limitato di gare, si può valutare anche la formula del noleggio. Ma la cosa più importante è sapere che la rete dei team può pensare a tutti i servizi di logistica e tanti piloti possono così ottimizzare il tempo da dedicare a questa passione concentrandosi solo sul divertimento della guida.
 
3) Gare in giornata unica: nelle categorie professionali uno dei costi che incide di più in ambito agonistico sono le voci legate alla trasferta, come hotel, pasti e costi del meccanico per più giorni. Briggs Kart ha volto rivoluzionare questo concetto ideando un format di gara in unica giornata, con ben 3 sessioni di prove libere al mattino e a seguire le prove di qualificazione e due Finali (Gara 1 e Gara 2). Questa scelta consente anche di gestire il weekend coniugando la propria passione con gli impegni familiari.
 
4) Un Campionato avvincente: la parte agonistica “gioca” un ruolo determinante nel successo di Briggs Kart, perché guidare un kart in pista è un’esperienza bellissima, ma farlo in un Campionato con tanti piloti al via e servizi di livello superiore è davvero fantastico. La Serie Nazionale Briggs si svolge su alcune delle pista più belle d’Italia e offre ai piloti servizi come il Live Timing, una direzione gara professionale e verifiche tecniche gestite in collaborazione con il personale di Briggs & Stratton. Ma il valore aggiunto più importante delle gare Briggs sono sicuramente i tanti piloti al via (con punti anche di 40 partenti nella classe Master), in grande controtendenza rispetto alle gare Nazionali dove i partecipanti sono sempre meno.
 
5) Classifiche, web e comunicazione: quando si parla di servizi non si può che partire dalle funzioni del sito web ufficiale (www.briggskartchampionship.com), dove ogni pilota previa registrazione, ha la sua pagina personale con tutte le proprie statistiche e i punteggi aggiornati in tempo reale, appena conclusa ogni singola gara. La piattaforma web contiene, oltre alle classifiche piloti,  anche quelle riservate alle squadre ed è collegata con l’App ufficiale del Campionato e i canali social dove per ogni appuntamento di campionato sono previsti report, gallery con le immagini più belle e video. Un “motore" importante sul fronte della comunicazione è anche rappresentato dall’ufficio stampa di CRG che segue tutte le gare producendo comunicati per le maggiori testate cartacee e digitali del settore. 
 
Sicuramente ora ne saprai di più della Serie Briggs Kart Championship, ma se ancora hai domande e dubbi da chiarire, puoi contattare il Servizio clienti di CRG: info@briggskartchampionship.com - Tel. 030.9912604

Press Release by: Briggs e Stratton - 28/03/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!