In archivio la 1ª prova Champions Of The Future

Press Release by:
Columns: Gare
Sul circuito di Portimao dal 24 al 27 marzo si è svolto il 1° Round della Champions of the Future, il Campionato su 4 appuntamenti organizzato da RGMMC per consentire ai team e piloti del karting Internazionale di preparare il FIA European Championship.

Proprio questo obiettivo, quello di svolgere tutti i test tecnici utili in vista del 1° appuntamento del Campionato Europeo, che si terrà sulla pista portoghese nel weekend del 10 aprile, è stato il focus per tutti i team. Ma la pioggia caduta nel primo giorno dedicato alle prove libere ha condizionato molto il programma di lavoro delle varie squadre e anche il Factory Team di CRG ha dovuto riorganizzare i propri piani, utilizzando anche le heat per completare i test programmati.
Sono stati 4 i piloti CRG impegnati in gara: il brasiliano Gabriel Gomez, lo svedese Viktor Gustavsson e lo spagnolo Adrian Malheiro in OK, mentre nella OK Junior è stato schierato il sudafricano Nikolas Roos. Dal punto di vista sportivo non è stato un weekend molto fortunato per il CRG Racing Team, che ha visto Roos nella Junior e Gustavsson in OK non qualificarsi per la Finale, a causa del ritiro nella Super Heat di domenica mattina. Entrambi erano infatti qualificati al termine delle heat del sabato, nonostante qualche contatto di gara, ma poi il ritiro nella Super Heat della domenica li ha privati della Finale. Sono invece passati in Finale della classe OK sia Malheiro, sia Gomez, che hanno chiuso la corsa rispettivamente al 15° e 23° posto. Lo spagnolo ha disputato un’eccellente gara, recuperando 15 posizioni e facendo segnare ottimi tempi.  Positiva si può considerare anche la gara del brasiliano Gomez, anche se è stata compromessa da un contatto nel quale ha danneggiato lo spoiler anteriore, che è stato successivamente anche causa di una penalità. In ogni caso il bilancio del lavoro svolto in pista ha soddisfatto lo staff tecnico di CRG che lascia il Portogallo con molti dati utili e performance che confermano in entrambe le classi direct drive l’elevato potenziale dei telai 2022, su cui si nutrono grandi ambizioni in vista delle gare FIA.
 
Il commento dei piloti
 
Nikolas Roos (OK Junior): “Aver perso il primo giorno di prove libere per la pioggia non è stato positivo per me, ma la cosa positiva è che da venerdì mattina prima delle prove di qualificazione il mio feeling con il telaio è stato subito eccellente e le nostre performance sono migliorate costantemente. Tutte le prove che la squadra ha fatto sono andate nella direzione corretta e nonostante il contatto nella Super Heat, che non mi ha permesso di disputare la Finale, il nostro bilancio del weekend rimane molto positivo. Ringrazio la squadra per il grande lavoro fatto e spero che nel Campionato Europeo la fortuna possa essere maggiormente dalla nostra parte".

Adrian Malheiro (OK): “Il mio obiettivo era fare esperienza in queste gare di vertice del karting Internazionale e sono molto contento per quanto abbiamo fatto, conquistando la qualificazione per la Finale e soprattutto disputando una gara con un eccellente passo. Nelle heat ho avuto qualche problema e sono partito dal fondo della griglia, ma con una posizione migliore al via avrei avuto la possibilità di chiudere in top ten senza problemi. Abbiamo un buon potenziale tecnico e per quanto mi riguarda dovrò lavorare per evitare ogni errore nell’ambito del weekend perché a questo livello così alto di gare tutto si paga in modo importante”.
 

Press Release by: CRG Racing Team - 28/03/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!