CRG con due piloti in top ten nell'Euro OK

- Gare
Press Release by:
Si è concluso con un positivo 5° posto di Gabriel Gomez e la 10ª posizione di Adrian Malheiro nella categoria OK il weekend del CRG Racing Team nel 2° Round del FIA European Championship.

Un risultato positivo che conferma la competitività dei telai CRG 2022 e l’eccellente lavoro che stanno svolgendo i piloti e il reparto corse dell’azienda. Il telaio utilizzato da tutti i piloti CRG in gara in questo evento riservato alle categorie direct-drive OK e OK Junior è stato il modello KT2, che si è confermato versatile e veloce sia nella classe OK con gomme MG “prime”, sia nella Junior con gomme VEGA “option”. Dopo le prime gare di inizio anno, infatti, per le categorie senza cambio il CRG Racing Team si è concentrato sul telaio KT2 con tubi da 30mm, nelle stessa configurazione di quello di serie venduto per i Campionati Nazionali e questo lavoro sta pagando anche dal punto di vista commerciale, in quanto il mercato sta premiando questo telaio in grado di garantire performance eccellenti con tutti i tipi di gomme e su piste di diversa configurazione.

Nel bilancio del weekend spagnolo sono mancati un po’ nella categoria OKOlin Galli e Viktor Gustafsson, che hanno visto il loro weekend complicarsi già dalle prove di qualificazione, dove non hanno trovato il giro buono. In qualifica è stato invece molto efficace Gabriel Gomez, più veloce nel suo gruppo e 2° nella classifica generale. Il brasiliano ha proseguito con performance eccellenti anche nelle heat di qualificazione, dove ha ottenuto due successi e il 3° posto nella Super Heat. Anche in Finale il suo passo per oltre metà gara è stato da podio, ma nel finale è calato lievemente chiudendo in 5ª posizione. Anche lo spagnolo Adrian Malheiro ha disputato un ottimo weekend nella gara di casa, ottenendo il 5° posto nella Super Heat di domenica mattina e poi un bel 10° posto e i primi punti in Campionato in Finale. Finale invece da dimenticare per Gustafssson, che ha subito anche una penalità di 10" per un contatto di gara, mentre Galli nonostante un contatto di gara ha recuperato 9 posizioni chiudendo al 17ª posto. Anche i piloti della OK Junior sono stati molto veloci nel weekend, ma altrettanto sfortunati. In particolare, Nikolas Roos non è riuscito a chiudere il suo giro nelle prove di qualificazione e partendo indietro nelle heat, nonostante una eccellente velocità, ha mancato la qualificazione per la Finale di un soffio. Stessa sorte per Francisco Macedo, penalizzato da un contatto nella Super Heat dopo che nelle manche eliminatorie del sabato aveva fatto molto bene, chiudendo più volte in top ten. Ora il FIA European Championship farà tappa in Svezia per il 3° Round nel weekend del 5 giugno.
 
Il commento dei piloti CRG
 
Gabriel Gomez (OK): “Sono molto felice perché siamo stati veloci per tutto il weekend, sia con le gomme nuove in qualifica e Finale, sia nelle manche eliminatorie. Ho fatto il miglior tempo nel mio gruppo nelle prove di qualificazione e vinto due heat: un grande risultato. Anche in Finale sono stato in lotta per il podio, ma nella seconda parte della gara ho avuto un piccolo calo e ho preferito non forzare per chiudere in top 5. Stiamo lavorando su piccoli dettagli di set up e stiamo dimostrando il nostro potenziale finalmente. Ora siamo pronti per il podio, ma soprattutto per avere risultati con continuità su ogni tipo di pista”.
Nikolas Roos (OK Junior): “Purtroppo le prove di qualificazione si sono svolte su un solo giro e il traffico non mi ha permesso di chiudere il mio giro migliore. E partire indietro in questo tipo di meeting con un livello così alto di piloti e team è molto complicato. Nonostante questo, abbiamo confermato che il telaio funziona molto bene e il mio ritmo in tutte le heat è sempre stato buono. Sono deluso per il risultato, ma anche contento per il livello eccellente delle nostre performance e per quello che potremmo ottenere nelle prossime gare”.

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook