In Svezia il team CRG ha preparato il prossimo round dell'Euro OK-OKJ

- Gare
Press Release by:
Il 3° appuntamento della Champions of the Future promossa da RGMMC è stata l’occasione per tutti i team più importanti delle classi OK e OK Junior per preparare il prossimo round del FIA European Championship OK e OK Junior, che si terrà proprio sul circuito svedese il prossimo 5 giugno.

Proprio in questa ottica va interpretato il lavoro svolto dal team ufficiale CRG che si è presentato a questo evento con 5 piloti, tra cui il debuttante nella categoria OK Junior, Scott Lindblom. Per il pilota svedese si è trattato di un ritorno tra le fila del team CRG, dopo che con la squadra italiana aveva iniziato il suo percorso nel karting professionale in Italia con la categoria Mini. Per lui una gara di apprendistato, dove ha commesso alcuni errori come era facile prevedere, ma nella quale ha messo in luce a tratti anche le sue grandi potenzialità.
Rimanendo in OK Junior, invece, ha lasciato la pista di Kristianstad con un sentimento contrastante Nikolas Roos, che da una parte ha svolto un eccellente lavoro nelle prove libere, collocandosi sempre tra i più veloci, ma ha poi complicato il suo weekend con delle brutte qualifiche nelle quali non è riuscito a chiudere un giro pulito. Partendo indietro, complice anche la pioggia del sabato, la sua gara è stato compromessa, fino a chiudersi in Finale con un ritiro a causa di un contatto di gara. In OK ancora una volta Gabriel Gomez ha fatto vedere eccellenti performance e in Finale ha perso la top ten, solo a causa di una penalità per lo spoiler, ma soprattutto ha completato il piano di lavoro che la squadra aveva preparato in vista del campionato Europeo. Weekend più complicato, invece, per Viktor Gustafsson e Adrián Malheiro che, a causa di alcuni contatti nelle heat di sabato dove l’alternanza tra pista bagnata e asciutta ha reso le gare di qualificazione una vera lotteria, non si sono qualificati per la Finale.
La Champions of the Future tornerà con l’ultimo appuntamento che farà da prologo all’ultima tappa dell’Euro OK e OK Junior sulla pista di Franciacorta in Italia il prossimo 26 giugno, mentre le categorie direct drive saranno di nuovo di scena a Kristianstad tra due settimane con la 3ª prova del FIA Europen Championship.
 

Il commento dei piloti CRG
 
Nikolas Roos (OKJ): ”Queste gare hanno la funzione principale di preparare il Campionato Europeo e da questo punto di vista abbiamo fatto un eccellente lavoro, sia con un programma di lavoro preventivato per il telaio, sia per quanto riguarda il motore. Siamo stati sempre tra i più veloci e in tutte le condizioni di pista. Ovviamente dal punto di vista del risultato non siamo contenti e tutte le complicazioni sono partire dalle prove di qualificazione, dove su soli tre giri non sono riuscito a chiuderne uno senza il traffico. Partire indietro nelle heat è stato anche più difficile del previsto perché la pioggia del sabato ha reso le gare molto meno lineari, ma se guardiamo al ritmo che abbiamo avuto nella prima heat del venerdì su pista asciutta, dove ho ottenuto il 3° posto, possiamo dire di avere una buona velocità. Ora il mio obiettivo sarà concretizzare queste buone performance con un risultato e spero che la gara di Campionato Europeo qui a Kristianstad ci ripaghi del lavoro fatto fino a oggi”.

Gabriel Gomez (OK): “Il tempo variabile ha un po’ condizionato il lavoro che dovevamo svolgere su questa pista in vista del Campionato Europeo e non è stato quindi un weekend facile. Ma i dati che abbiamo potuto raccogliere su motore e telaio sono positivi e ci fanno guardare alla gara che si terrà su questa pista tra 15 giorni con ottimismo. Per quanto riguarda il risultato, avevamo un passo gara buono, ma per lottare in zona podio abbiamo bisogno di fare ancora uno step sul quale tutta la squadra sta lavorando con grande impegno”.

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook