George Russell si fa valere in F1

Columns: Dal Kart alla F1
George Russell sta disegnando una stagione in Formula 1 davvero promettente, tanto che si può ormai dubitare del suo ruolo di “seconda guida”. Sappiate però che il ragazzo inglese andava forte già dal kart!

George Russell è uno che è andato forte fin dal suo primo debutto in Mercedes. Da quel momento in poi, il ragazzo è sempre stato parte del dibattito: quanti soldi potresti spendere – come team owner, anche se sei una delle più grandi case automobilistiche del mondo – per far vincere la gara alla tua macchina? Lewis Hamilton vale il suo stipendio? È troppo alto, dal momento che questo simpatico nuovo arrivato stava andando davvero bene fin dalla sua prima gara, anche più veloce di Bottas all’epoca? In realtà questo è un dibattito a doppia faccia, dal momento che Hamilton non è solo uno dei migliori piloti al mondo, ma anche una delle icone più popolari nel motorsport internazionale e questo conta molto nello sport moderno. 

Ma questo non ha nulla a che fare con Russell, che sta facendo cose straordinarie questa stagione, centrando per la seconda volta a Barcellona il terzo posto davanti a Hamilton. Russell sta sfiorando il sogno della vittoria e i suoi affronti/difese a Verstappen fanno presto sperare che potrebbe fare grandi cose in Formula 1, sempre che la Mercedes continui a sviluppare la sua macchina con step positivi durante l’anno…

Russel lo ricordiamo si era fatto notare anche in kart: dopo un inizio vincente con la Mini nel 2012 è diventato Campione Europeo CIK-FIA Junior KF3 (ex OKJ) per poi passare presto alle monoposto nel 2014. Non ha mai corso in KZ ma anche lui, come molti altri piloti celebri, quando possono preferiscono girare col kart 125 a marce. 
 

Created by: cggiuliano - 23/05/22

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!