A new “ERA” del Rental Racing

- Racing rental
La nuova stagione 2023 del KRZ Championship è ormai alle porte e i piloti sono pronti alle “prove generali”. Domenica 19 febbraio si terranno i test collettivi al Circuito internazionale Il Sagittario di Latina per iniziare ad assaggiare le novità, relative ai mezzi, che vedremo in pista in questa stagione.

Le novità non mancheranno ma due sono i punti cardine dello sviluppo per questo nuovo anno, il KZR ormai da anni punta ad alzare di anno in anno l’asticella qualitativa del campionato e questa stagione si affida ad un nuovo motore e un nuovo telaio.

KZR NEXT GEN: NOVITA’ MOTORE BRIGGS&STRATTON WORLD FORMULA
Per il motore parliamo di Briggs&Stratton World Formula 204cc 4 tempi, dedicato esclusivamente alla categoria Next Generation all’interno del campionato KZR. Un prodotto che prevede una manutenzione non eccessiva e che bilancia le ultime novità in fatto di design e tecnologia per garantire ai piloti di affinare le proprie capacità di guida. Un motore con accensione digitale e limitatore di giri incorporato, cilindro da corsa rinforzato, rivestito in ghisa, e biella in alluminio Billet 2024, Carburatore Walbro da 26 mm a getto completamente regolabile. Tutto ciò fa sì che il motore eroghi quasi 12CV con circa 17 Nm di coppia. I ragazzi della categoria avranno quindi modo di migliorare la loro guida con un motore performante e adatto alla loro crescita di piloti che è in fondo l’obiettivo della categoria Next Generation del campionato. Novità esclusiva la frizione: per questo motore è stata pensata dal team tecnico di Demorace SSD in via sperimentale appositamente per il campionato ed è a bagno d’olio. Una modifica ideata con lo scopo di evitare il surriscaldamento del pacco frizione.




KZR ROTAX: NOVITA’ TELAIO CRG KALIFORNIA
Per quanto riguarda il telaio invece, parliamo del Kalifornia un telaio storico per la CRG, brand italiano di fama mondiale, che nasce nel 1991. Uno dei telai più celebri nel mondo del kart definito tra i telai più completi da utilizzare: semplice ed efficace nella guida quindi adatto al format “Arrive&Drive” del KZR Championship, ma al tempo stesso preciso di avantreno e con molta trazione. Il team tecnico di Demorace SSD ha lavorato tutto l’inverno su questi nuovi telai dove i baricentri sono stati abbassati, sono stati fatti scendere gli alloggiamenti dei sedili di guida e delle piastre sul telaio e sono stati sostituiti i braccetti anteriori; quindi si è andato a lavorare e migliorare un avantreno già molto performante. Migliorie che cooperano per un obiettivo comune ovvero quello di poter eliminare al massimo il sovra e sottosterzo tipico di questa tipologia di kart. A tal proposito anche l’alloggiamento delle zavorre, ricordiamo che i piloti di questo campionato utilizzano i pesi per poter uniformare il peso nelle diverse categorie, è stato spostato più in avanti così da garantire un maggior carico sull’anteriore. Altra importante modifica riguarda l’assale, per dare maggiore elasticità è stato scelto un assale più morbido. Grandi innovazioni anche per l’impianto frenante: la pinza ora viene bloccata su ben quattro punti e non più su due per avere la frenata più ferma.
Ora non rimane che attendere i test di domenica 19 febbraio ma soprattutto la stagione 2023!

Per info ed iscrizioni www.kzrchampionship.it

Infoline whatsapp +39 392 7522504 – email: info@demorace.it
Alessandra Guidi
 

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook