Birel ART alla scoperta del circuito Franciacorta

Press Release by:
Columns: Gare
Dopo un inizio di stagione concentrato sulla pista di Lonato, la seconda prova della WSK Super Master Series ha permesso al team Birel ART Racing di arricchire il proprio bagaglio di dati su un tracciato meno frequentato, quello di Franciacorta, dove il prossimo ottobre si svolgeranno i Campionati del mondo FIA Karting.

I KZ2 dell'Armata Rossa hanno brillato ancora una volta contro un’agguerrita concorrenza. Cristian Bertuca ha ottenuto un ottimo secondo posto e ha mantenuto la leadership del campionato, mentre quattro piloti Birel ART si sono piazzati nella Top-10. Anche Kirill Kutskov nella OK e Gerasim Skulanov nella OK-Junior hanno fatto delle belle performance su un tracciato impegnativo.

“Abbiamo imparato molto durante questo fine settimana a Franciacorta”, ha dichiarato Riccardo Longhi, Team Manager e pilota KZ2 Birel ART Racing. “Non è stato sempre facile a causa della partecipazione record a questa WSK Super Master Series con alcune dure battaglie in pista. Abbiamo completato i nostri dati su un circuito molto particolare, dove non sono mancati gli incidenti: ritiri e penalità hanno spesso cambiato la situazione. La nostra competitività è stata confermata nella KZ2 con la solida prova di Cristian Bertuca e la bella rimonta di Freddie Slater nella Top-5 dopo la 20ª posizione in qualifica. Anche Giuseppe Palomba aveva un ottimo ritmo, ma la finale non è andata come speravamo. Pedro Hiltbrand e io siamo rimasti indietro nella manche finale. Ho dovuto rinunciare all'inizio della finale, mentre Pedro è stato penalizzato a causa della sua carenatura anteriore. Fortunatamente, Alessio Piccini all'ottavo posto, Daniel Vasile al decimo e Moritz Ebner al 26° hanno fatto progressi costanti per tutta la durata del meeting.

Kirill Kutskov ha svolto un lavoro eccellente nella OK. Ha concluso la finale al 12° posto, dopo aver dovuto gestire alcuni contatti, ed è riuscito a risalire di quindici posizioni in campionato. Nella OK-Junior in nostri piloti hanno tutti dovuto affrontare dei ritiri a causa delle intense battaglie ingaggiate da tutti i 105 partecipanti. Gerasim Skulanov è stato il miglior interprete con tre buone manche di qualificazione. Si stava avviando a una grande rimonta nel finale, 14° a metà gara con un guadagno di quattordici posizioni. Un incidente e poi una carenatura anteriore mal posizionata non gli hanno permesso di confermare la classifica. 

Questo week-end a Franciacorta ci ha fornito tanti spunti di riflessione che metteremo in pratica per adattare la nostra strategia in vista delle due prove preparatorie al Campionato del mondo OK e OK-Junior che si svolgeranno a settembre. Ma ci concentreremo anche sulla prossima WSK Super Master Series che si terrà tra quindici giorni a Sarno, dove avremo maggiori ambizioni. Confidiamo totalmente nei nostri kart dato che i telai Birel Art S15 del 2023 sono già molto competitivi.”



 

Press Release by: Birel ART - 22/02/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!