CRG CON 7 PILOTI UFFICIALI A ZUERA PER L’EURO KZ/KZ2

Press Release by:
Columns: Gare
Questo weekend, dal 13 al 16 aprile, il circuito di Zuera in Spagna ospiterà il 1° Round del FIA Karting European Championship KZ e KZ2, uno degli eventi più importanti della stagione per le categorie shifter.

Il Campionato 2023 sarà articolato su 2 appuntamenti con il 2° e conclusivo weekend di gara in programma in Italia sul circuito di Sarno il prossimo 9 luglio. Nella top class KZ saranno in pista 31 piloti e i colori CRG saranno difesi dal Campione del Mondo in carica Viktor Gustafsson, dall’esperto Jeremy Iglesias e da Arthur Carbonnel, il vincitore della World Cup KZ2 nella passata stagione, che farà il suo debutto tra i big della KZ. In KZ2 saranno 92 gli iscritti e il brand CRG sarà rappresentato complessivamente da 10 piloti, di cui 4 ufficiali gestiti dal Racing Team interno: Paavo Tonteri, Brandon Nilsson, Andrea Bosettoe Adrian Malheiro. Bruno Mulders purtroppo non potrà prendere parte al weekend di gara a causa dei postumi di un infortunio che lo terrà lontano dalla pista per il periodo necessario al suo recupero fisico. Con il colori Kalì Kart, invece, sarà in gara Jorge Pescador insieme a Jaime Cortes Damas, Alejandro Lahoz Lopez e Berta Rafols Paz.
Il format dell’evento prevederà le Prove Libere nella giornata di giovedì, mentre da venerdì inizieranno le fasi di qualificazione con le Prove di Qualificazione e le Heat Eliminatorie, che proseguiranno nella giornata di sabato. Al termine delle Heat la classifica intermedia assegnerà in primi punti validi per il Campionato, mentre domenica sono in programma le Super Heat e le Finali con il maggior numero di punti in palio. Entrambe le categorie correranno con pneumatici MG e la gestione delle gomme sarà un tema molto importante per il risultato finale. Il team CRG per quanto riguarda i motori anche nel 2023 sarà affiancato dalla TM e la gestione degli stessi in pista sarà curata da Gianfranco Galiffa.
La pista spagnola di Zuera è tra le più veloci e tecniche e ci sarà sicuramente tanto spettacolo in pista per tutto l’arco del weekend. Per seguire l’azione già da giovedì sarà attivo il servizio di Live Timing, mentre da venerdì collegandosi al sito www.fiakarting.com sarà possibile seguire oltre al cronometraggio ufficiale anche il Live Streaming.
 
Le aspettative dei piloti CRG:
 
Viktor Gustafsson (KZ):
 “Con la gara di questo weekend riparte la stagione FIA per le classi KZ, gli eventi più importanti che avranno il loro culmine con il Campionato del Mondo previsto a settembre in Germania. Dopo la vittoria nel Campionato del Mondo dello scorso anno è logico che le aspettative su di noi siano elevate e crediamo di esserci preparati al meglio per non deluderle. Per quanto mi riguarda sono in un buon periodo di forma e dal punto di vista tecnico il nostro pacchetto telaio-motore ha dimostrato di essere molto competitivo. Il livello della sfida sarà molto alto, ma da parte nostra siamo fiduciosi di poter recitare un ruolo di primo piano”.
Arthur Carbonnel (KZ): “Questo weekend debutterò ufficialmente in KZ tra i big del karting Internazionale dopo il mio successo dello scorso anno nella World Cup KZ2. Si tratta di un passaggio naturale per il quale mi sono preparato al meglio, anche se certamente dovrò scontare un po’ di inesperienza nella gestione del weekend di gara. I riscontri che abbiamo avuto nei test sono buoni e confido di poter fare una bella gara, anche grazie al supporto e la condivisione del lavoro tecnico che potrò fare con i miei compagni di squadra più esperti. L’attesa è finita, questo weekend finalmente si farà sul serio e credo che sarà un bellissimo spettacolo da seguire per tutti gli appassionati di karting”.
Jorge Pescador (Kalì Kart - KZ2): “Correre in casa questa prima gara FIA della stagione mi da una carica maggiore e anche molta fiducia, in quanto conosco bene questo circuito che si sposa bene con il mio stile di guida. Dal punto di vista tecnico abbiamo preparato questa gara bene nei test e ora l’obiettivo sarà quello di non fare errori e usare bene ogni sessione di prove libere per affinare il setup. È un Campionato in soli due Round, quindi ogni tipo di errore sarà pagato a caro prezzo e la concentrazione, così come la nostra esperienza, dovranno essere delle carte per fare la differenza”. 

Press Release by: CRG Racing Team - 13/04/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!