TANTI FEEDBACK POSITIVI DALLA WSK SUPER MASTER SERIES PER I PILOTI CRG

Press Release by:
Columns: Gare
Il 4° e ultimo appuntamento della WSK Super Master Series si è disputato sulla pista di Cremona nel weekend del 30 aprile e ha visto il CRG Racing Team in gara in tutte le categorie.

La presenza del Factory Team in questa serie non è stata costante in quanto è stata utilizzata, in particolare, per preparare le gare FIA. Per questo motivo, per esempio, nella tappa di Sarno sono scesi in pista i piloti KZ che, sulla pista campana, avranno una gara del Campionato Europeo e nell’ultima prova di Cremona sono stati quelli delle classi direct drive (OK e OK Junior) a correre, in previsione dell’appuntamento di Campionato Europeo di categoria in programma a luglio.

In OK Junior Klara Kowalczyk ha disputato un eccellente weekend, completando un piano di lavoro intenso, pur mancando la qualificazione per la Finale di pochi punti, a causa della penalità ricevuta per lo spoiler anteriore. In OK ha disputato un weekend solido Louis Iglesias, che prosegue nell’apprendistato nella classe Senior e con ogni probabilità debutterà nel Campionato Europeo come wild card proprio a Cremona nel Round conclusivo di luglio. Il pilota francese ha ottenuto il 3° posto nella classifica generale delle Prove di Qualificazione e in seguito ha proseguito con prestazioni brillanti anche nelle Heat, guadagnando la 4ª posizione nella griglia di partenza della Finale. Anche in gara si è confermato veloce portandosi subito al 2° posto, prima di cedere alcune posizioni da metà gara in poi, chiudendo la corsa al 6° posto. Più sfortunato Simone Bianco, attardato da un problema nelle Prove di Qualificazione che l’ha costretto a partire dall’ultimo posto in griglia nelle Heat, gare attraverso le quali si è comunque qualificato per la Finale, facendo vedere un’ottima velocità. Purtroppo, però, in Finale è stato poi costretto al ritiro per un contatto di gara. Al suo debutto in OK si è qualificato per la Finale anche Michael Ider, che ha chiuso la gara al 24° posto, facendo tanta esperienza e mostrando elevate potenzialità. Nella categoria KZ2 hanno fatto il proprio debutto con i colori CRG i fratelli polacchi Filip e Jakub Wojcik, che hanno concluso la Finale rispettivamente al 22° e 24° posto, migliorando costantemente le proprie performance nell’arco del weekend. Più corposa, invece, la squadra Mini che ha schierato ben 10 piloti tra Under 10 e Gr.3 ottenendo ancora un eccellente 11° posto con Asher Ochstein in Gr. 3, mentre gli altri potenziali protagonisti della corsa in entrambe le classi Mini sono stati attardati da alcuni episodi sfortunati che hanno compromesso il risultato, nonostante la velocità dimostrata nel corso di tutto il weekend.

Il commento dei piloti CRG: 

Louis Iglesias (OK): “Sono molto contento del bilancio complessivo del weekend anche se in Finale potevamo ottenere di più. Siamo stati veloci sempre fin dalle Prove Libere e dopo aver sfiorato la Pole nelle fasi di qualificazione, abbiamo lavorato per preparare la Finale dimostrando sempre un ottimo ritmo gara. Al via della corsa il feeling era perfetto e sono sfilato bene in P2, ma dopo i primi 6-7 giri ho ceduto un paio di posizioni e sporcato un po’ le gomme prima di riprendere il mio ritmo. Alla fine ho chiuso P6 facendo segnare più volte gli stessi crono del vincitore. Un weekend molto intenso dove forse ho pagato anche un po’ di stanchezza fisica nel finale. Il nostro pacchetto telaio-motore è stato perfetto in ogni condizione di pista e voglio ringraziare tutto il team e il mio meccanico per l’eccellente lavoro fatto in questi giorni. Credo che l’appuntamento con il podio sia solo questione di tempo”.

Klara Kowalczyk (OK Junior)“Le mie prestazioni nel corso del weekend sono migliorate costantemente, grazie al lavoro fatto con la squadra e soprattutto abbiamo completato tutto il programma di lavoro che era stato preventivato in vista della gara di Campionato Europeo in programma a luglio. Nelle Prove di Qualificazione ho fatto qualche errore, non riuscendo a trovare il giro giusto, ma nelle Heat ho avuto sempre solide prestazioni e senza la penalità per lo spoiler della Prefinale sarei andata in Finale agevolmente. É stato anche molto costruttivo il lavoro fatto con Natalia Balbo che mi ha seguita questo weekend, sia come meccanico, sia come coaching. In generale è stato un fine settimana positivo per me".

Press Release by: CRG Racing Team - 02/05/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!