Birel ART aumenta di nuovo il ritmo a Trinec

Press Release by:
Columns: Gare
La seconda prova del Campionato europeo FIA Karting ha dato al team Birel ART Racing l'opportunità di confermare il lavoro svolto e i progressi nelle performance iniziati qualche settimana fa in entrambe le categorie.

Lo Speed Ring di Trinec rimane una pista molto impegnativa sia per i piloti che per i tecnici. La minima approssimazione è foriera di gravi conseguenze. Ciò rafforza la preziosa esperienza di Birel ART in condizioni molto variabili. 

“La squadra ha lavorato bene e siamo soddisfatti di aver ottenuto un risultato convincente in entrambe le categorie a Trinec”, ha analizzato Riccardo Longhi, Team Manager di Birel ART Racing. “Siamo particolarmente soddisfatti degli ottimi progressi di Matheus Morgatto nella OK. È stato molto costante tra il secondo e il quarto posto durante le manche, ad eccezione di un problema tecnico che lo ha ritardato nella quarta manche. Anche nella Super-Heat ha avuto un ritmo eccellente. È un peccato che la sua carenatura anteriore si sia sganciata proprio all'inizio della finale. Questo gli ha fatto perdere aderenza sull'avantreno e ha rallentato le sue prestazioni. È arrivato settimo al traguardo, un risultato molto incoraggiante. Anche Joel Bergström era in lizza, ma diversi contrattempi hanno condizionato i suoi risultati.

Nella OK-Junior, Gerasim Skulanov non ha potuto partecipare alla competizione come tutti gli altri piloti russi. Anche se meno esperto, Kit Belofsky ha fatto progressi costanti, migliorando il suo punteggio in ogni fase. Infine, ha sfiorato la Top-10 dopo una rimonta di 10 posizioni, il che è molto incoraggiante. Il pilota Leclerc by Lennox Racing, Noah Wolfe ha continuato a guadagnare terreno dopo le qualifiche. In finale ha mostrato tutto il suo potenziale, con 14 posizioni conquistate e classificandosi al 16° posto.

Abbiamo lavorato con successo sia sui motori che sui telai. A questo proposito, abbiamo trovato subito un buon equilibrio sul tracciato molto selettivo di Trinec, riuscendo ad adattarci alle variabili condizioni meteo. Siamo fiduciosi che nelle prossime prove queste ottime basi ci permetteranno di andare avanti.”


Successo della KZ2 in Italia
Allo stesso tempo, diversi piloti Birel ART hanno brillato nella KZ2 alla prima prova del Campionato italiano a Cremona. Cristian Bertuca ha dominato la categoria, conquistando la pole position nelle prove cronometrate e uscendo da leader al termine delle manche. Vincitore della prima gara, in cui Birel ART ha monopolizzato i primi tre posti, è risalito dall'ottavo al terzo posto in gara 2 e ha preso la testa del campionato davanti al suo compagno di squadra Alessio Piccini. Anche Daniel Vasile si è rivelato molto performante: secondo nella classifica delle manche, secondo in gara 1 e quarto in campionato.
 

Press Release by: Birel ART - 23/05/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!