Morgatto conferma i progressi di Birel ART nella Champions of the Future a Rødby

Press Release by:
Columns: Gare
Teatro della competizione internazionale dello scorso weekend è stato ancora una volta un nuovo circuito. Dopo Trinec in Repubblica Ceca, il team Birel ART Racing ha scoperto il circuito di Rødby in Danimarca, in occasione della terza prova della Champions of the Future Euro Series all'inizio di giugno, due settimane prima del Campionato europeo FIA Karting - OK e Junior.

Matheus Morgatto ha realizzato una prestazione convincente nella OK e il suo nono posto in finale riflette solo in parte il suo livello di competitività. Nella categoria OK-Junior, Kit Belosky ha registrato una progressione costante per poi concludere con una rimonta finale di dodici posizioni. Matias Orjuela, pilota del team Leclerc by Lennox Racing, ha avuto un ottimo inizio di gara, ma poi un finale molto complicato. 

“Al ritorno dalla Danimarca, il bilancio è contrastante”, ha dichiarato Riccardo Longhi, Team Manager di Birel ART Racing. “La cosa più importante è che continuiamo a sviluppare il nostro kart in entrambe le categorie. Matheus Morgatto nella OK e Matias Orjuela nella OK-Junior sono stati in grado di lottare nella Top-3 delle manche di qualificazione mentre noi stavamo scoprendo le peculiarità di un nuovo circuito. I nostri progressi tecnici sono un grande incoraggiamento per tutti, piloti e meccanici. Tuttavia, i risultati non sono andati di pari passo. Morgatto aveva tutte le carte in regola per fare meglio del suo nono posto nella finale OK. Joel Bergstrom è stato attardato da una serie di contrattempi nelle manche e ha dovuto ritirarsi in finale. Nella classe OK-Junior, Kit Belofsky ha dimostrato il suo valore dopo le manche rimontando di dieci posizioni nella Super Heat e poi di dodici nella finale. Tornato sulla scena internazionale dopo la sua estromissione politica dal territorio ceco, il russo Gerasim Skulanov ha dovuto affrontare delle qualifiche e delle manche complesse. Nel team satellite Leclerc by Lennox Racing, Matias Orjuela è partito molto bene, con un quarto posto in qualifica e delle manche molto solide, tre volte terzo e una volta secondo. Purtroppo, è scivolato al 19° posto in finale e ha concluso 26° a causa di una penalità per carenatura anteriore.”

Avere ritrovato fiducia nelle performance del kart e i dati registrati lo scorso fine settimana fanno ben sperare per la terza prova del Campionato europeo, che si terrà nuovamente a Rødby dal 15 al 18 giugno.


 

Press Release by: Birel ART - 06/06/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!