A La Conca pronti per le finali del Campionato Italiano ACI Karting

Press Release by:
Columns: Gare
Sul Circuito Internazionale La Conca definite le griglie di partenza delle finali. Diretta TV su ACI Sport TV e Live Streaming Facebook @ACIKarting domenica 18 giugno dalle 9:30 e dalle 14:00.

La Conca, 17 giugno 2023.
Dopo le prove di qualificazione e le manches di sabato, la seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting sul Circuito Internazionale La Conca si appresta alla fase finale di questo importante appuntamento del Tricolore. Domenica 18 giugno sono in programma le sfide conclusive di ogni categoria, dalle ore 9:30 gara1 e dalle ore 14:00 gara2, in diretta TV su ACI Sport TV (SKY canale 228), diretta Live Streaming e on demand sul sito www.acisport.it, diretta sulla pagina Facebook del Campionato Italiano ACI Karting. 

Punteggi più pesanti per il Tricolore in palio a La Conca.
In questa seconda prova è assegnato un punteggio “maggiorato” rispetto al primo evento di Cremona, e l’incremento proseguirà anche nei prossimi appuntamenti, dando così maggiori possibilità per inserirsi al vertice ma anche per incrementare il vantaggio già acquisito. Dopo il primo appuntamento di Cremona, in testa alle classifiche di campionato si presentano nella MINI Gr.3 Vladimir Ivannikov, nella MINI Gr.3 Under 10 Alessandro Truchot, nella OK-N Karol Pasiewicz, nella OK-N Junior Gino Rocchio, in KZ2 e KZ2 Under 18 Cristian Bertuca, nella KZN Under Antonio Piccioni, nella KZN Over Riccardo Nalon. 

KZ2 – Bertuca riprende il comando delle operazioni.
In KZ2 il leader di campionato Cristian Bertuca (#105 LG Motorsport/BirelART-TM Kart-MG) dopo le manches si riappropria della prima posizione dopo aver lasciato a Moritz Ebner (#124 Drago Corse/Drago-TM Kart) il primato nelle prove di venerdì per 3 centesimi di secondo. Con due vittorie di manche Bertuca conquista quindi la pole position per la prima delle due finali di domenica, seguito dall’ottimo Alessio Piccini (#107 Tribe One/BirelART-TM Kart). In gara1 Moritz Ebner parte indietro per due risultati negativi nelle due manches, mentre Daniel Vasile (#145 KCS/BirelART-TM Kart) sale al terzo posto davanti a un eccellente Davide Forè (#113 Renda Motorsport/Sodi-TM Kart). Molto competitivo anche Matteo Mazzucchelli (#121 2M Kart/Top Kart-TM Kart), quinto dopo le manches.  

OK-N – Balzo in testa per Albanese.
Nella OK-N balza in testa Federico Albanese (#439 Italcorse R.T./Italcorse-TM Kart-Vega) che conquista una vittoria importante nella seconda manche, mentre Antonio Apicella (#416 Team Driver/Kosmic-Iame), poleman in prova e vittorioso nella prima manche, scivola al terzo posto a causa di un piazzamento nella seconda manche. In seconda posizione si inserisce il polacco Karol Pasiewicz (#417 Novalux/Lenzokart-LKE), già vincitore di gara1 a Cremona e attuale leader di classifica. Terzo dopo le manches, a pari punti con Apicella, si piazza anche Francesco Marenghi (#414 Modena Kart/Parolin-TM Racing). Interessante il confronto fra le diverse motorizzazioni: TM Kart, LKE, Iame, Modena Kart.

OK-N Junior – Ochstein sbaraglia la concorrenza.
Gran battaglia anche nella OK-N Junior, dove ad imporsi è l’americano Asher Ochstein (#342 CRG Racing Team/CRG-TM Kart-Vega) che sbaraglia la concorrenza con due vittorie importanti nelle due manches dopo il nono posto in prova. Alle sue spalle è gran battaglia fra Pietro Lilli (#319 LGK/Birel-Modena Engines) e Nikita Nikishov (#323 Gamoto/Tony Kart-TM Kart), seguiti da Gino Rocchio (#339 DR/DR-Modena Engines) e il polacco Bruno Gryc (#315 Parolin-TM Kart). Scivola un po’ indietro il poleman Davide Mizzoni (#336 Italcorse/Italcorse-TM Kart-Vega). Anche qui prende interesse il confronto fra le diverse motorizzazioni. 

MINI Gr.3 – Una esclusione di Zulfikari lancia Ivannikov.
Dopo la pole position in prova e una triplice vittoria nelle sue tre manches di sabato, a Iskender Zulfikari (#49 BabyRace/Parolin-Iame-MG) è arrivata però una esclusione da una manche che ha vanificato la sua impresa e precipita al 15mo posto. Tre successi sono attribuiti invece al leader di classifica Vladimir Ivannikov (#3 Gamoto/EKS-TM Kart) che si piazza al primo posto, seguito dallo spagnolo Bosco Arias Chavarri (#Team Driver/KR-Iame) con una vittoria. Fra gli altri protagonisti, penalizzato anche l’australiano William Calleja (#10 BabtRace/Parolin-Iame) che retrocede 23mo. Gli altri due portacolori del Team Driver, Valerio Viapiana e Gianmatteo Rousseau si piazzano terzo e quarto, davanti all’americano Devin Walz con BabyRace.

MINI Gr.3 Under 10 – Legenkyi si conferma davanti anche nelle manches.
Nella MINI Gr.3 Under 10 l’ucraino Oleksandr Legenkyi (#230 Team Driver/KR-Iame-MG) comanda la categoria dopo aver messo a segno la pole position in prova e aver ottenuto due vittorie di manches. Due le vittorie anche per Niccolò Perico (#237 Energy Corse/Energy-TM Kart), ma il pilota italiano paga un risultato negativo nella prima manche e nella classifica provvisoria è scivolato indietro. Fra i migliori, in seconda posizione si inserisce l’australiano Sebastian Eskandari-Marandi (#266 Tony Kart R.T./Tony Kart-Vortex), autore di una vittoria e buoni piazzamenti. Buona la prova per il leader di campionato Alessandro Truchot (#254 AVRacing/Parolin-Iame) con una vittoria.

KZN Under – Piccioni incontenibile.
Ancora una prova super per il leader di classifica, Antonio Piccioni (#527 TK Driver/TK-TM Kart-Vega), vincitore anche nelle manches dopo aver messo a segno la pole position in prova. In seconda posizione si inserisce Giuseppe Rendina (#524 Laudato Racing/BirelART-TM Kart) con ottimi piazzamenti, così come per Filippo Calligaris (#522 ErreEsse/Parolin-TM Kart) terzo dopo le manches. Fra i migliori si piazza Denis Tuia (#529 VZeta/BirelART-TM Kart) davanti a Andrea Caregnato (#502 Caregnato/Intrepid-TM Kart) e a Dennis Menegatti (#518 Menegatti/Tony Kart-TM Kart).

KZN Over – Nalon leader anche nelle manches.
Riccardo Nalon (#601 ErreEsse/Parolin-TM Kart-Vega) si conferma leader anche nelle manches, oltreché in prova. A farsi sotto però è Andrea Spagni (#625 Maranello Kart/Maranello-TM Kart) e anche Paolo Gagliardini (#612 Gagliardini/Maranello-TM Kart) che continua a ottenere buoni piazzamenti. Roberto Profico (#622 Profico/Tony Kart-TM Kart) è quarto, mentre Pasquale Feola (#609 Renda Motorsport/Sodi-TM Kart) e Marco Pagani (#619 Pagani/Parolin-TM Kart) perdono posizioni per una prima manche negativa. Bene Tommaso Polidoro (#636 TK Driver/TK-TM Kart) in quinta posizione dopo le manches, e Sirio Costantini (#605 Costantini/Intrepid-TM Kart) sesto.

Il programma.
Domenica 18 giugno: ore 9:30 Gara-1 e ore 14:00 Gara-2, in diretta TV su ACI Sport TV  (SKY canale 228) e Live Streaming pagina Facebook del Campionato Italiano ACI Karting. 

Risultati, Live Timing, Live Streaming: https://www.acisport.it/it/CIK/

Nelle foto: 1) Una partenza della KZ2; 2) OK-N Junior (Cunaphoto).

Ufficio Stampa Karting
ACI Sport S.p.A.
Web: http://www.acisport.it/it/CIK/home
E-mail: external.morandi@acisportspa.it
Facebook: @ACIKarting

Per ricevere la newsletter del Campionato Italiano ACI Karting:
http://www.acisport.it/it/home/newsletter/iscrizione

Aggiornamenti, approfondimenti, classifiche e foto sul sito ufficiale ACI Sport
Pagina Campionato Italiano ACI Karting
SOCIAL UFFICIALI
FB, TWITTER, INSTAGRAM, YOUTUBE

Press Release by: ACI Sport - 18/06/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!