Rødby: Morgatto sfiora la Top-5 europea nella OK

Press Release by:
Columns: Gare
Già protagonista della Champions of the Future Euro Series due settimane prima, Matheus Morgatto ha confermato i progressi di Birel ART nella OK durante la terza prova del Campionato europeo FIA Karting in Danimarca. Molto veloce per tutto il fine settimana, il brasiliano si è piazzato sesto in finale, mentre gli altri due piloti OK hanno seguito lo stesso trend positivo.

Dopo il meeting europeo, non c'erano dubbi sulla selettività del circuito danese. A Rødby è facile sorpassare, ma anche essere sorpassati e non c'è spazio per gli errori, il che ha portato a gare incredibilmente competitive. Tuttavia, Matheus Morgatto ha saputo sfruttare la rinnovata competitività del suo Birel ART/TM per far fronte a questa particolare situazione e guadagnare costantemente terreno. Dopo essere partito 17° nelle qualifiche, è rientrato nella Top-10 piazzandosi nono nelle manche, mentre in finale è rimontato di cinque posizioni raggiungendo il sesto posto. In campionato ora occupa il dodicesimo posto e guadagna nove posizioni.

Joel Bergstrom ha avuto un compito più complesso dopo il modesto 40° posto in qualifica. Domenica ha dimostrato il suo valore recuperando prima dieci posizioni nella Super Heat, per poi concludere la gara con una rimonta di dodici posizioni nella finale. Alla sua seconda gara con Birel ART, Martti Ritonen si è qualificato per la finale, dove è salito di sette posizioni.

“Possiamo essere molto soddisfatti del lavoro svolto dalla squadra negli ultimi mesi”, ha dichiarato Riccardo Longhi, Team Manager di Birel ART Racing. “Il miglioramento è stato più evidente nella OK grazie al talento di Matheus Morgatto, che ha saputo sfruttare al meglio il suo kart su un circuito difficile da gestire. Siamo lieti che Joel Bergstrom e Martti Ritonen siano riusciti a seguire lo stesso trend ascendente per qualificarsi e ottenere risultati incoraggianti in finale. I nostri sforzi si sono concentrati anche sulla OK-Junior, ma i nostri giovani piloti devono ancora migliorare la loro regolarità se vogliono trasformare il loro potenziale in buoni risultati. Gerasim Skulanov si è battuto bene, ma la sua finale non ha rispecchiato il suo vero livello di performance. Degna di nota anche l’ottima dodicesima posizione ottenuta da Meryl Peldes, della Richard Mille Young Talent Academy. Nonostante una serie di contrattempi, Kit Belofsky ha dimostrato un'eccellente velocità per tutto il fine settimana. La tendenza generale rimane molto positiva e siamo più che mai decisi a non allentare i nostri sforzi per concludere la stagione in bellezza.”

Due gli appuntamenti da ricordare nel mese di luglio, con la seconda e ultima prova dei Campionati europei KZ e KZ2 a Sarno dal 7 al 9, seguita dalla prova finale dei Campionati Europei OK e OK-Junior a Cremona dal 28 al 30.
 

Press Release by: Birel ART - 20/06/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!