La Rotax Italia splende a Pomposa

Columns: Gare
Penultimo appuntamento per la zona Nord del Rotax Max Challenge Italia, che fa così tappa nei lidi ferraresi sullo storico Circuito Di Pomposa.

Evento disputatosi in una domenica calda e soleggiata con la manifestazione che è stata riservata alle sole classi Rotax.

Nella Mini Rotax si conferma veloce Evan Moussavi, che segna un’altra pole position dopo quella ottenuta a Cremona. Al via di gara-1 è però Gabriele Giribaldi a prendere le redini della corsa, mantenendo poi la posizione di leader per tutta la gara, vincendola proprio davanti a Moussavi ed al leader di zona Nik Berceij. Gara-2 è sostanzialmente la copia speculare di gara-1, con Moussavi che questa volta riesce a sorprendere Giribaldi nelle fasi iniziali di corsa per tenere poi la leadership fino alla bandiera a scacchi. Il terzo posto è ancora una volta di Berceij, che ha regolato il diretto rivale al campionato Paolo De Grandi, che ha chiuso fuori dal podio.

Hat trick di Kiko Fracassi nella Rotax Junior, che ottiene una netta pole position (con record del tracciato ferrarese), vittoria in gara-1 e vittoria in gara-2. Alle sue spalle si è classificato in entrambe le gare il costante Brando Badoni, mentre al terzo posto di gara-1 ha concluso Matteo Natino a seguito di una penalità di 5” inflitta al suo team-mate Lorenzo Giaquinto. In gara-2, alle spalle del dominante Fracassi, conclude sempre Badoni, con Giaquinto che completa la sua rimonta chiudendo terzo e salvando punti importanti per la sua classifica. 

Elia Pappacena ha ottenuto la pole position in una qualifica della Rotax Max tiratissima, con ben 4 piloti racchiusi in mezzo decimo. In  gara-1, Pappacena allunga subito sul gruppo, con il solo Pietro Pons capace di renderglisi minaccioso nel finale di gara, ma senza mai riuscire a portare un concreto affondo. Al terzo posto chiude Andrea Perduca che ha la meglio su Matteo Pianezzola e Giacomo Marchioro, rispettivamente in P4 e P5 al traguardo. In gara-2 la superiorità di Pappacena è netta fin dal via, con la lotta racchiusa tra Pons, Marchioro e Perduca per la piazza d’onore. Nella lotta ad avere la peggio è Pons, che perde diverse posizioni e scivola fuori dalla top-5, mentre dopo una acceso duello, il driver titano ha la meglio anche su Perduca, chiudendo secondo. Da segnalare l’ottimo quinto posto di Rigon, al miglior piazzamento di stagione. 

Nella DD2 doppietta schiacciante di Leonardo Baccaglini, che dopo vari episodi sfortunati nelle prime gare dell’anno, riesce a concludere un weekend perfetto. Sue entrambe e vittorie con annessa pole position con record del tracciato, davanti al leader del campionato Gregorio Bertocco e Michael Rosina in gara-1, mentre in gara-2 il podio è stato completato da Cristian Trolese e dallo stesso Rosina, che approfitta anche di una penalità comminata a Bertocco per prendersi la P3. 
La DD2 Masters è stata ancora una volta a favore di Federico Rossi, che mette a segno una doppietta, davanti a Domenico Palumbo e Marco Griguol, che si sono reciprocamente scambiati le posizioni in gara-2. 
Appuntamento per il round finale della zona Nord il 22 Luglio per la Night Race al South Garda Karting di Lonato, mentre, come da programma, seguiranno i due round nazionali di Castelletto di Branduzzo (17 Settembre) e Jesolo (8 Ottobre).
 

Created by: cggiuliano - 04/07/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!