UN SUCCESSO LA 4ª EDIZIONE DEL RENTAL KART WORLD CONTEST DI CRG

- Gare
Press Release by:
Si è concluso con un grande successo organizzativo e tecnico il 4° Rental Kart World Contest by CRG. Un successo organizzativo perché tutto ha funzionato in modo eccellente nel serrato programma di gare, dal sorteggio dei kart, fino alla gestione di gara con i controlli video e le spettacolari coreografie della giornata conclusiva di domenica

Ma soprattutto un successo tecnico, in quanto la flotta di 40 Kart CRG Centurion messa a disposizione dei piloti si è confermata performante, divertente da guidare e molto equilibrata, consentendo ai migliori piloti di emergere nonostante ben 7 sorteggi di kart diversi tra Prove Libere, Prove di Qualificazione, Manche, Super Heat e Finali. Davvero limitate le problematiche emerse e considerando che per CRG si trattava del primo impegno su un evento con format Sprint, tutto fa pensare a un futuro di grande successe per questa tipologia di evento.

Un ruolo determinante per lo show l’hanno avuto ovviamente i piloti, oltre 80 provenienti da 15 diverse Nazioni, tutti molto veloci e corretti in pista. Le gare, fin dalle Manche di Qualificazione, sono state tutte entusiasmanti, con tanti arrivi in volata e molti piloti che si sono schierati sulla griglia di partenza delle Finali con concrete ambizioni per il successo. Dopo le Super Heat nella categoria PRO in Pole Position per la Finale con 40 piloti allo start si è schierato Edgard Kanah con al sua fianco Mirko Barletta, mentre dalla 2ª fila hanno preso la partenza il brasiliano Eduardo Favilla e Mirko Laurito. Nella categoria Silver, invece, la griglia di partenza della Finale ha visto in Pole Position il canadese Jeffrey Petriello con al suo fianco Federico Gallesi.

Le Finali sono state entrambe spettacolari e decise solo all’ultimo giro. Nella PRO Mirko Barletta ha trovato l’affondo decisivo su Edgard Kanah solo a 3 curve dalla bandiera a scacchi, vincendo la corsa con soli 95 millesimi sull’avversario, mentre al 3° posto ha chiuso un ottimo Diego Colella, rallentato nel finale da un calo dei freni. A seguire, sul podio allargato a 6 piloti sono saliti Christian Resa, Mirko Laurito e Alessandro Grilli, con quest’ultimo che ha strappato la 6ª posizione a Massimiliano Cavalieri che ha ricevuto una penalità dai commissari scendendo in 8ª posizione. Eccellente anche la gara dell’ungherese Tamás Kender-Molnár, 7° al traguardo proprio davanti a Cavalieri, mentre la top ten l’hanno completata Marco Ferazzini e Alessio Zacchi, rispettivamente 9° e 10° al traguardo. Dopo un ottimo avvio di corsa è crollato in 11ª posizione Favilla, mentre Alessandro Nicali ha ottenuto il 12° posto davanti a Diego Pedrotti, Marco Strafurini e lo spagnolo Jose Luis Chicharro.
 
Grande spettacolo anche nella Finale Silver, gara che ha visto 5 piloti sotto alla bandiera a scacchi raccolti in soli 4 decimi con la vittoria andata al canadese Jeffrey Petriello sul connazionale Pier-Luc Ouellette. Al 3° posto si è classificato Lorenzo Cioni, che ha preceduto Mauro Nicola e Riccardo Barge, con quest’ultimo scivolato dal 2° al 5° posto per una penalità di 3” ricevuta dalla Direzione Gara. Sull’ultimo gradino del podio è salito Tarik Almou, che ha preceduto Alessandro Russo, Simone Grasso, Federico Gallesi e Stefano Schena. Sfortunate le tre lady in gara (Anna Wodecka, Nicole e Rosanna Marziano), tutte costrette al ritiro in Finale, ma realmente veloci nelle fasi di qualificazione e nelle Super Heat.

I Trofei riservati ai Team sono andati allo Zena Karting per la categoria PRO e alla squadra canadese TAG Karting per la Silver.

Archiviata questa 4ª edizione del Rental Kart World Contest con un bilancio molto positivo nella sua nuova configurazione con format Sprint, il management di CRG ha già confermato l’evento nella medesima configurazione anche per il 2024.

Tutti i risultati completi
Fotogallery presto disponibile sulla pagina FB ufficiale dell’evento cliccando qui

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook