Faulkner (UK) Campione alle Grand Finals Easy in 125, secondo alloro consecutivo per Kruglyk (60) e Maestranzi (BMB)

Columns: Gare
Un weekend da ricordare quello vissuto a Franciacorta. Con oltre 180 piloti presenti in pista sono state tante le emozioni vissute: la 22ma Finale Internazionale ha visto, infatti, una tre giorni ricca di belle gare, sorpassi e tanto sport.

Non è mancato nemmeno lo show nel villaggio allestito nel paddock per l’occasione: oltre alla proclamazione ufficiale dei vincitori dell’Easykart Trophy, della premiazione dei migliori rookie in BMB e in Easykart 60 nel trofeo e dei pole sitter alla Finale, il mondo Easykart ha festeggiato e celebrato l’evento con un’edizione speciale dell’aperitivo Ap-Easy, con il dj set di Ivan Stefanoni e con la “Join Us Band” di Deborah Grandi Colleoni. Non è mancato lo spettacolo pirotecnico del sabato sera e altri momenti di “contorno” come la foto di gruppo e la tradizionale parata dei piloti sul rettilineo di partenza. A trionfare quest’anno sono stati: Andrii Kruglyk (Easykart 60), Antonio Cocchianella (Easykart 100), Sam Faulkner (Easykart 125), Marco Sertore (Senior) e Marco Maestranzi (BMB Challenge).

Easykart 60: Andrii Kruglyk due volte di fila campione!
Kruglyk ha bissato il successo dello scorso anno e si è riconfermato il più veloce tra i 46 piloti in pista. Dominatore sul bagnato in qualifica con una pole position stratosferica, Andrii è rimasto imbattuto in entrambe le manches e ha trionfato in finale. Alle sue spalle uno straordinario Tommaso D’Ambrosio che ha portato a casa il titolo prestigioso di vicecampione, terzo Zdenek Babicek per appena un decimo di secondo su Diego Rollando, quarto assoluto. Quinta piazza per Edoardo Galimberti al termine di un grande recupero di cinque posizioni.
Easykart 100: Antonio Cocchianella è campione
E’ stato Antonio Cocchianella a essere incoronato campione del mondo Easykart nella categoria 100. Secondo assoluto in qualifica, Antonio ha saputo reagire a delle manches sottotono disputando una Finale esemplare: scattato dalla decima piazza, il pilota italiano ha dato tutto sé stesso nei 16 giri più importanti del weekend e ha conquistato il successo più importante della stagione, entrando di diritto nella storia Easykart! Vicecampione nella categoria è Tomas Rosypal, secondo a poco più di tre decimi dal vincitore e autore della pole position assoluta. Sul terzo gradino del podio Valentino Gaggia, il quale ha nuovamente confermato una grande crescita, quarto posto per Lorenzo Pignanelli, quinto per Lorenzo Cheli.
Easykart 125: Sam Faulkner is the King!
Sono state le note del “God Save the King” a risuonare sul podio della 125, grazie a uno strepitoso successo di Sam Faulkner, il quale si era imposto anche nella Prefinale poche ore prima. A dominare in qualifica è stato, invece, Marco Barbaglia – il pilota italiano ha strappato la pole position con oltre due decimi di vantaggio su tutti gli altri. A vincere le due Manches sono stati, invece, Francesco Ruga e Alessio Guazzaroni. Tornando alla Finale, è stato proprio quest’ultimo a chiudere secondo dopo una rimonta di ben dieci posizioni, terza piazza per Ruga. Nella Senior si impone Sertore per il secondo anno consecutivo. Il vincitore del Campionato Italiano Senior è stato il più veloce anche nel weekend più importante della stagione: quinto assoluto in qualifica, Sertore si è riconfermato quinto assoluto al termine della manche, ha chiuso ottavo nella Prefinale e 17mo in Finale, dopo aver battagliato nella top 10 per oltre metà gara. Alle sue spalle lo scozzese Mark Lawrence, a cui va il premio speciale “miglior tifoseria” e l’inglese Thomas Welsh.
BMB Challenge: un’altra doppietta, è Marco Maestranzi
Marco Maestranzi è tornato a trionfare nella categoria regina dell’Easykart e lo ha fatto al termine di un weekend pressoché dominato: dopo una qualifica poco fortunata, ha vinto entrambe le Manches, la Prefinale e la Finale per appena 75 millesimi su Valentino Baracco. Sesto in Prefinale, Baracco ha saputo risalire in Finale battagliando per il successo fino all’ultimo metro. Terzo al traguardo a poco più di tre decimi dal vincitore Giuseppe Gaglianò, che si è confermato tra i più veloci dopo il secondo posto in Prefinale. La pole position in qualifica è andata a favore di Gabriel Moretto.
Easytraining a 60 Academy: i baby drivers del paddock al Mondiale Easykart
In occasione della 22ma Finale Internazionale, ben 33 pilotini sono scesi in pista come i loro fratelli maggiori: seppur con programmi diversi rispetto alle altre categorie, anche loro hanno affrontato alla grande tutte le occasioni presentate nel corso dei tre giorni. Seguiti dall’Istruttore Sabino De Castro e da Roberto Baroni, hanno partecipato al briefing teorico, sono scesi in pista per le loro sessioni e sono stati tutti premiati al termine della manifestazione.
Conclusa la gara più importante dell’anno ma non la stagioen Easykart: il 18-19 novembre, sul “7 Laghi Kart” di Castelletto di Branduzzo si terrà l’edizione 2023 del Winter Trophy by Easykart: un’occasione per squadre e piloti di provare tutte le nuove soluzioni in vista della prossima stagione. Tutte le informazioni a breve su easykart.it
 

Classifiche complete qui: 60 | 100 | 125 | BMB CHALLENGE

Created by: fmarangon2 - 25/10/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!