Anteprima Briggs Kart Championship 2024

Press Release by:
Columns: Primo Piano
In attesa della presentazione dei regolamenti completi prevista entro Natale, dal quartier generale di CRG sono state diffuse le linee guida principali del Campionato Briggs Kart Championship 2024, che prevedono alcune novità sostanziali, ma soprattutto tante conferme. Vediamo in modo schematico i principali punti che caratterizzeranno la prossima stagione:

MINI: per la categoria dei più giovani (8-12 anni) è stata prevista la novità più rilevante con l’introduzione della fornitura a noleggio dei motori gestita dall’Organizzatore. In sostanza, nella quota di iscrizione sarà inclusa anche la tassa promozionale di 120 Euro per noleggiare il motore Briggs & Stratton completo, così da avere la garanzia della totale uguaglianza di performance dei motori e la conseguente possibilità per i piloti di competere alle stesse condizioni. I motori di proprietà dei piloti potranno essere utilizzati nelle giornate di prove libere. L’obiettivo del provvedimento non è solo quello di far competere i ragazzi ad armi pari, utilizzando anche la garanzia del sorteggio e scambio motori durante lo svolgimento della manifestazione, ma anche la possibilità di non dover investire denaro per la gestione e revisione del motore da gara durante la stagione.
 
MASTER: la categoria che prevede il peso minimo (kart + pilota) di 155 Kg, dal 2024 avrà anche un’età minima di ingresso fissata in 35 anni compiuti. Questa scelta punta a identificare meglio le differenze tra Senior (Over 15 anni e penso a 145kg) e, appunto, la Master, che punta a coinvolgere un target leggermente meno competitivo. Sarà facoltà del promoter, in ogni caso, gestire eventuali deroghe per casi specifici legati alle caratteristiche fisiche (peso in particolare). È stata eliminata la categoria Master-Over che, con le nuove norme, non aveva più scopo di esistere. 
 
PUNTEGGI: il calendario è stato confermato su 8 appuntamenti, ognuno con doppia Finale (Gara 1 e Gara 2), per complessive 16 gare. Ai fini della classifica di Campionato, saranno considerati i migliori 14 punteggi consentendo 2 scarti, ma l’ultima gara di Campionato a Cremona non potrà essere scartata. Questa scelta è stata attuata per avere nell’ultimo e quasi sempre decisivo Round stagionale, una maggiore chiarezza sui calcoli ai fini della classifica e dei punti utili.
 
CLASSIFICA TEAM: cambia il criterio per l’assegnazione del titolo assoluto per il quale i punteggi validi saranno quelli portati alla squadra dai 2 migliori piloti di ogni categoria in ogni gara disputata, senza prevedere scarti. Al termine della stagione, sarà previsto anche un riconoscimento per il miglior team di ogni singola categoria. Questa scelta è stata attuata per premiare maggiormente non solo il team con i piloti più competitivi, ma anche quello che avrà piloti in più categorie, diversificando la propria offerta e presenza nel Campionato. Allo stesso tempo, le squadre specialiste di qualche categoria in particolare, come ad esempio la Mini, potranno puntare al titolo di categoria. 
 
CARENATURE: una delle poche novità tecniche del 2024 riguarda l’introduzione delle nuove carenature 507-508 per le classi Junior, Senior e Master nelle quali si utilizza il telaio CRG FS4. I piloti già in possesso di un kart Briggs avranno la facoltà di aggiornare il proprio kart ad un prezzo calmierato entro il 25 gennaio, rivolgendosi al proprio rivenditore o team di fiducia, mentre tutti i kart 2024 saranno consegnati di serie con le nuove carenature e relativi ferri di supporto. Per tutta la stagione 2024 potranno comunque correre anche i kart con le carenature precedenti (NA3) e CRG garantirà i ricambi sui campi di gara. 
 
TEST COLLETTIVI: sono stati previsti 4 appuntamenti denominati Test Collettivi, ovvero, giornate di prove libere con la pista in esclusiva per le categorie Briggs, nelle quali saranno previste almeno 7 sessioni con cronometraggio a transponder e servizi di pista come i commissari e la segreteria di gara. Il programma avrà inizio a partire dalle 9.30 e si concluderà alle 17.30 /18.00, così che piloti e Team possano raggiungere la pista la mattina stessa senza avere oneri di hotel. Questa scelta ha l’obiettivo di garantire ai team, ma soprattutto ai piloti, giornate di allenamento o semplicemente di divertimento in pista, ai margini degli 8 appuntamenti della stagione, in quanto molto spesso le classi 4T hanno difficoltà ad avere spazio nei programmi delle piste nelle giornate extra gare di Campionato. Ovviamente, le piste scelte sono tutte presenti nel calendario 2024 e quindi saranno anche un’ottima occasione per preparare la gara stessa dal punto di vista degli assetti. 
 
COMUNICAZIONE: l’ufficio stampa di CRG sarà maggiormente coinvolto dal punto di vista promozionale e, in particolare, sarà prevista una produzione video per ogni appuntamento che darà spazio a immagini, report e interviste dai campi di gara, garantendo ai piloti e addetti ai lavori, una maggiore visibilità. 
 
CONFERMA NUMERI DI GARA: come di consueto i piloti già attivi nel Campionato Briggs e quindi in possesso del loro numero di gara potranno confermarlo da Lunedì 8 a Venerdì 19 Gennaio 2024, mentre i piloti nuovi potranno prenotare il proprio numero (che come da Regolamento sarà assegnato in esclusiva per tutta la stagione al pilota), a partire da Lunedì 22 Gennaio. I campioni Nazionali avranno il diritto ad utilizzare il numero 1. 
 
La macchina organizzativa per la stagione 2024 sta viaggiando a pieno regime per offrire ai piloti un programma con eccellenti contenuti tecnici, organizzativi e, soprattutto, costi contenuti. 
Per conoscere di più su Briggs Kart Championship è possibile contattare gli uffici di CRG (039.9912604) o scrivere alla Segreteria Organizzativa: info@briggskartchampionship.com 

Press Release by: Briggs Kart Championship - 14/12/23

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!