Red Army: un’unica grande squadra corse guidata da Longhi e Lennox nel 2024

Columns: News & Anteprime
E’ stata appena presentata la squadra corse Birel Art per la stagione che sta per prendere il via. La principale novità è l’accorpamento del Team Lennox all’interno della squadra corse Birel Art. (fm)

Il 2024 porta una serie di novità sotto alla tenda di Birel Art, che si accinge ad affrontare la stagione in partenza come un unico “squadrone”, che ingloberà anche il neonato CL Racing Team e che vedrà la gestione condivisa da parte di Riccardo Longhi e Jordon Lennox. “Abbiamo deciso di unire le forze con il Team Lennox per migliorare ed  ottimizzare la gestione  sportiva e tecnica del racing team sempre più impegnato a livello Mondiale. Longhi e Lennox saranno alla guida del Team Birel Art nel ruolo di Team Manager con una ‘specializzazione’ legata agli eventi: nella gare WSK, quelle con il maggior numero di piloti al via, saranno focalizzati uno sulla OK e OKJ (Lennox) e uno sulla KZ (Longhi), mentre nelle diverse tappe FIA e COTF lavoreranno insieme alla gestione del Team.” ci ha rivelato Ronni Sala all’indomani della presentazione.  In tema piloti, Morgatto gareggerà con i colori CL sia in KZ2 che in OK nel calendario FIA, mentre negli USA sarà il pilota di riferimento per PSL – importatore Americano di Birel Art.  "Ci serviva un pilota valido da far correre negli USA e la scelta è andata su Morgatto che quest’anno correrà con il KZ2, quindi farlo correre negli USA non porterà altro che aumentarne l’esperienza”  ci ha spiega Longhi. Sempre in KZ  Birel avrà tre piloti dal calibro dell’iridato Hiltbrand, Longhi e di Viganò, quest’ultimo sotto i colori Charles Leclerc. Confermati nel team per le classi col cambio  Daniel Vasile e Cristian Bertuca, Sebastien Belhocine, Gabriel Kawer, Samuele Leopardi, Jean e Samuel Luyet oltre a Ricardo Avila, ed infine, ma non meno importante, l’altro pilota iridato nelle file Birel ART: Kirill Kutskov, fresco vincitore della movimentata finale Mondiale OK di Franciacorta della passata stagione. Kutskov è salito per la prima volta su un KZ2 sabato scorso, ma quest’anno correrà anche in Formula 4 UAE negli Emirati Arabi. “Kutskov voleva correre un altro anno in kart in concomitanza con la F4, ma sicuramente i primi tre mesi dovrà assestare con noi il suo passaggio nella categoria KZ2. La velocità di certo non gli manca.” ci spiega sempre Riccardo Longhi.
L’arrivo in squadra, nella KZ Master, di Davide Forè (pluri-iridato e vincitore del Campionato del Mondo KZ Master nel 2023) è la ‘ciliegina’ che non poteva mancare: “L’anno scorso abbiamo visto che la Master ha preso molto bene come categoria e viene molto ricercata dagli over. Non avevamo un pilota di punta e giustamente tra i più papabili per quest’anno c’era Forè (che è stato anche Team Manager Birel anni fa).e quindi abbiamo fatto un accordo con Davide” conclude Longhi. 
In OK l’obiettivo è di concretizzare risultati importanti mancanti da diversi anni per questo sono stati fatti investimenti sia sul fronte piloti che sul materiale. Nelle file OK spicca il nome Ean Eyckmans, autore di un buon finale di stagione nel 2023, oltre a quello di Morgatto, che sarà con i colori CL. Il frequente turn-over tipico di questa categoria, che vede molti dei piloti passare in tutta fretta alle auto, rende sempre molto ‘fluida’ la composizione dei team anche se per l’anno in corso i ragazzi in forza nel team saranno Mess Huben, Ludovico Busso, Louis Castellino ed il Britannico Noah Wolfe, con i colori VAR vista la partnership del Team di Lissone con il Team di Formula Van Amersfoort Racing, una squadra che promette di  farci vedere più “rosso” nelle posizioni di vertice in OK. 
In OKJ ci saranno i giovani Gustavo Silva, Travis Teoh, Kortenov Aleksandr (CL) e Mery Peldes per  per il Richard Mille Young Talent Academy, oltre ad altri in via di definizione.
Ci sarà infine la presenza del team ufficiale nella categoria 60 Mini con 4 piloti dove si nota la presenza dell’italiano David Moscardi insieme a Lindeman, Minjae e Osadchi Suslovskyi.  La gestione della  squadra Mini sarà affidata ad Angelo Moscardi.

 

Created by: fmarangon2 - 19/01/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!