Le prove di qualificazione alla WSK Super Master Series di Franciacorta

Press Release by:
Columns: Gare
Nell’apertura della terza prova della WSK Super Master Series al Franciacorta Karting Track si impongono nelle prove di qualificazione: Krutogolov (OKJ), Gustavsson (KZ2), Robertson (MINI Gr.3 U10), Venant (MINI Gr.3), Viapiana (OKNJ), Bottaro (OK).

Castrezzato, Franciacorta (ITA), 16.02.2024
La WSK Super Master Series ha preso il via al Franciacorta Karting Track con tutte le premesse di un eccezionale spettacolo agonistico in questa terza e penultima prova della serie, caratterizzata da una forte affluenza di piloti, giunti da ogni parte del mondo, con 406 piloti iscritti nelle categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, dei quali circa 250 nelle categorie giovanili a qualificare l’ottimo vivaio internazionale del movimento kartistico targato WSK Promotion.
 
Il weekend di Franciacorta, dopo le prove libere, è iniziato ufficialmente dalle prove di qualificazione, dove non hanno mancato di mettersi in mostra i tanti protagonisti portacolori delle case ufficiali e dei più qualificati team a livello mondiale, ma anche diversi giovani promettenti.
 
OKJ - Krutogolov mette tutti in riga.
Nella OK-Junior è arrivata subito la sorpresa della giornata con l’exploit dell’ucraino Lev Krutogolov (#380 Borsch Racing/Tony Kart-Iame-Vega) che nella Serie-3 ha realizzato il miglior tempo assoluto per un soffio sugli altri due protagonisti della categoria, per due millesimi sullo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart) e per 27 millesimi sull’altro spagnolo Bosco Arias (#303 DPK Racing/KR-Iame).
Nella Serie-1 il più veloce è stato l’inglese Roman Kamyab (#325 Ricky Flynn/LN-TM Kart) in 48.167 con 76 millesimi di vantaggio sul leader del campionato, l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) e 91 millesimi sul turco Iskender Zulfikari (#307 KR Motorsport/KR-Iame).
Nella Serie-2 il migliore è stato l’americano Jack Dennis Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM kart) in 48.147, con 97 millesimi sull’olandese Dean Hoogendoorn (#319 AKM Motorsport/KR-Iame) e 0.125 sul canadese Ilie Crisan Tristan (#361 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex).
Prove di qualificazione OKJ:
Serie-3 - 1° Lev Krutogolov (UKR) 48.074           
Serie-2 - 1° Jack Dennis Iliffe (USA) 48.147
Serie-1 - 1° Roman Kamyab (GBR) 48.167.
 
KZ2 - Sale in cattedra Gustavsson.
In KZ2 si prospetta un incredibile duello, con ben 85 piloti al via fra i più forti al mondo. Qui è salito in cattedra il campione svedese Viktor Gustavsson (#90 CRG Racing Team/CRG-TM Kart-Vega) con il miglior tempo assoluto registrato nella Serie-1 in 45.977, davanti a Maksim Orlov (#44 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.190 e a Kasper Schormans (#6 CPB Sport/Sodi-TM Kart) a 0.218.
Velocissimo anche l’italiano Danilo Albanese (#82 KR Motorsport/KR-Iame), miglior tempo della Serie-3 in 46.048, con 0.162 di vantaggio sul leader del campionato Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e 0.193 sul tedesco Simon Rechenmacher (#37 TB Racing Team/KR-TM kart). Il vincitore della scorsa prova, il francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart) ha il quinto tempo a 0.212.
Nella Series-2 il più veloce è stato il francese Tom Leuillet (#33 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) in 46.104. A 61 millesimi di secondo si è inserito l’estone Markus Kajak (#14 Maranello SRP/Maranello-TM Kart), a 78 millesimi il romeno Daniel Vasile (#4 BirelART/BirelART-TM Kart), inseguiti da altri due top-drivers: l’olandese Senna Van Walstijn (#95 Sodikart/Sodi-TM Kart) a 0.103 e Giuseppe Palomba (#12 Sodikart/Sodi-TM Kart) a 0.111.
Prove di qualificazione KZ2:
Serie-1: Viktor Gustavsson (SWE) 45.977
Serie-3: Danilo Albanese (ITA) 46.048
Serie-2: Tom Leuillet (FRA) 46.104
 
MINI GR.3 U10 - Il più veloce è Robertson.
Nella più piccola delle categorie, si è messo in evidenza lo scozzese Mason Robertson (#513 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) con il miglior tempo assoluto ottenuto nella Serie-1 in 54.353, davanti all’italiano Achille Rea (#515 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) a 82 millesimi.
Nella Serie-2, dopo la sua vittoria nella prima prova di Lonato, è tornato protagonista lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) e leader di campionato, con il miglior tempo in 54.851, seguito dal brasiliano Pedro Campos (#554 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart) a 0.186.
Prove di qualificazione MINI Gr.3 U10:
Serie-1: 1° Mason Robertson (SCO) 54.353
Serie-2: 1° Carl Nellegard (SWE) 54.851
 
MINI GR.3 - Venant coglie il miglior tempo assoluto nella Serie-2.
Nella Mini Gr.3 è il belga Antoine Venant (#571 Kidix/KR-Iame-Vega) a ottenere la migliore prestazione assoluta nella Serie-2 in 54.221, davanti all’inglese Maxim Bobreshov (#531 Fusion Motorsport/KR-Iame).
Nella Serie-1 il più veloce si è rivelato l’inglese Maxim Bobreshow (#531 Fusion Motorsport/KR-Iame) in 54.402, per 97 millesimi sullo svizzero Albert Tamm (#518 BabyRace/Parolin-Iame). Il leader di campionato, l’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), ha ottenuto il sesto tempo a 0.232.
Prove di qualificazione MINI Gr.3:
Serie-2: 1° Antoine Venant (BEL) 54.221
Serie-1: 1° Maxim Bobreshov (GBR) 54.402
 
OKNJ - Viapiana in pole position.
L’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame-Veka) si ripropone fra i maggiori protagonisti cogliendo il miglior tempo assoluto nella Serie-1 in 48.838, sul monegasco Andrea Manni (#739 Forza Racing/Exprit-TM Kart) a 0.334 e l’altro italiano Giacomo Giusto (#729 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.354. Il vincitore della scorsa prova a Cremona, l’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart) ha ottenuto il sesto tempo a 0.460.
Nella Series-2 si è imposto il polacco Kacper Rajpold (#722 MG Racing Team/Tony Kart-TM Kart) in 48.913, sull’olandese Billy Van Staveren (#727 Modena Kart/Parolin-TM Kart) a 0.387, con il leader del campionato, il romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart) terzo tempo a 0.406.      
Prove di qualificazione OKNJ:
Serie-1: 1° Valerio Viapiana (ITA) 48.838
Serie-2: 1° Kacper Rajpold (POL) 48.913
 
OK - Bottaro sorprendente.
Nella Serie-2 è stato un sorprendente Davide Bottaro (#278 CRG Racing Team/CRG-Iame-LeCont) a realizzare il miglior tempo assoluto nella Serie-2 in 47.094, con l’estone Roland Kuklane (#215 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart) e Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame) entrambi a 66 millesimi. Il leader del campionato e vincitore della scorsa prova di Cremona, il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart) ha ottenuto il quinto tempo a 0.127.
Nella Serie-1 si è fatto valere l’italiano Sebastiano Pavan (#218 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) con il miglior tempo in 47.144, davanti al belga Thibaut Ramaekers (#275 CDK Racing/KR-Iame) a 31 millesimi e al danese David Walther (#257 Tony Kart Racing Team/OTK-Vortex) a 0.103.     
Prove di qualificazione OK:
Serie-2: 1° Davide Bottaro (ITA) 47.094
Serie-1: 1° Sebastiano Pavan (ITA) 47.144
 
Il programma della WSK Super Master Series, Rd3 Franciacorta Karting Track:
Venerdì 16 febbraio: 12:30 manches.
Sabato 17 febbraio: ore 8:00 warm up; 9:30 manches eliminatorie.
Domenica 18 febbraio: ore 8:00 warm up; in diretta TV e Live Streaming dalle ore 9:20 Prefinali e dalle ore 13:00 Finali (13:00 MINI GR.3, 13:30 MINI U10, 14:05 OKJ, 14:35 KZ2; 15:05 OK; 15:35 OKNJ).
 
Info, classifiche, risultati
 
WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Ph. Sportinphoto

Press Release by: Franciacorta Karting Track - 16/02/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!