Max Verstappen: notte in bianco col sim prima del GP

Columns: Primo Piano
Il tre volte campione del mondo di F1 – poi vincitore a mani basse del GP - è stato protagonista di un momento virale online, in un insolito episodio che ha catturato l'attenzione dei fan della Formula 1 e degli appassionati di eSport. (ab)

Una clip di Max impegnato in una sessione di sim racing alle 4 del mattino (seppur privo della sua abituale attrezzatura e munito di un semplice controller), alla vigilia del Gran Premio dell'Arabia Saudita, ha sollevato curiosità e ammirazione nella comunità online. Verstappen, noto per la sua abilità non solo sulle piste reali ma anche in quelle virtuali, ha spiegato nella conferenza stampa post-gara le ragioni dietro la sua scelta di restare sveglio fino a tarda notte. Il pilota olandese ha rivelato di mantenere un orario che si allinea più a quello europeo o britannico, motivo per cui il suo andare a letto alle 4 del mattino non è inusuale per lui durante la stagione delle corse. La sua dedizione al sim racing si estende oltre il semplice hobby, avendo fondato il proprio team, Team Redline, con cui passa il tempo in modalità di relax e di socializzazione lontano dalle pressioni della Formula 1.

Questo interesse per la simulazione di guida non è solo una fuga dalla routine da campione, ma anche un modo per Verstappen di allenarsi nei periodi “morti” dell’anno e di rimanere connesso con una comunità che condivide la sua passione. Nonostante la sua agenda fitta e le speculazioni sul suo futuro con Red Bull, emergenti dall'incertezza sulla permanenza di figure chiave come Helmut Marko, Verstappen ha trovato nel sim racing un valido strumento di distrazione e divertimento. Il suo coinvolgimento in competizioni di eSport, come la vittoria al virtuale 24 Ore di Daytona a gennaio, testimonia l'importanza di questo aspetto nella sua vita. Oltre a chiarire le circostanze del video virale, Verstappen ha anche tranquillizzato i fan e il team sulla sua permanenza in Red Bull, nonostante le voci riguardanti la sua possibile uscita in seguito a dinamiche interne. Con un contratto che lo lega al team fino alla fine della stagione 2028 e un inizio di stagione fenomenale che lo vede già in testa al campionato con un vantaggio di 15 punti sul compagno di squadra Sergio Perez, l'attenzione di Verstappen sembra essere ben bilanciata tra la realtà e il virtuale, dimostrando una versatilità che va oltre la sua indiscussa maestria in pista.
 

Created by: fmarangon2 - 13/03/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!