A LONATO PRONTE LE FINALISSIME DEL 35° TROFEO ANDREA MARGUTTI

Press Release by:
Columns: Gare
Nelle manches si impongono Kajak (KZ2), Berezkin (OKJ), Mazzola (OKNJ), Rossi (OKN), Truchot (MINI Gr3), Perico (MINI Gr3 U10). Domenica la fase finale Live Streaming.

Le manches eliminatorie delle qualificazioni al South Garda Karting di Lonato hanno proposto i candidati al successo di questa combattuta 35ma edizione del Trofeo Andrea Margutti, con la fase finale in programma domenica 17 marzo, in diretta Live Streaming con le Prefinali dalle ore 10:50 e con le Finali dalle ore 13:50. In pista le categorie MINI Gr.3 Under 10, MINI Gr.3, OK-Junior, OK-N Junior, OK-N e KZ2, con 288 piloti verificati di 42 nazionalità sui circa 300 iscritti.

KZ2 - En-plein di Kajak, Bertuca rimonte record.

La categoria più prestazionale, la KZ2, con ben 72 piloti di 20 nazionalità, ha vissuto su una gran bella battaglia fra i maggiori protagonisti delle prove, ma anche sulle rimonte del vincitore della scorsa edizione, Cristian Bertuca (#101 KCS Racing/BirelART-TM Kart-MG), impegnato a recuperare terreno per il ritiro accusato in prova. Dopo la pole position di Andrea Dalè (#139 Dalè/CRG-TM Kart-Vega), protagonista è diventato l’estone Markus Kajak (#108 Maranello SRP/Maranello-TM Kart), che si è aggiudicato il maggior numero di manches con un en-plein di tre vittorie. Due le vittorie per l’olandese Senna Van Walstijn (#152 CPB Sport/Sodi-TM Kart), una per Andrea Dalè che si conferma fra i più competitivi. Nelle tre manches disputate da Bertuca, da evidenziare le sue rimonte: una di 24 posizioni e due di 25 posizioni, e in tutte e tre con giro più veloce.    

OKJ - Domina Berezkin.

Nella OK-Junior, con 34 piloti di 19 nazionalità, l’autore della pole position Ilia Berezkin (#314 Monster K Factory Team/CRG-TM Kart-Vega) si è confermato vincente anche nelle prime due manches. Nella terza manche, interrotta in anticipo per bandiera rossa a causa di un incidente, la vittoria è andata all’indonesiano Qarrar Firhand (#323 La Motorsport/Parolin-TM Kart). Berezkin ha concluso secondo, mentre terzo si è piazzato il giapponese Kosei Oguma (#321 AKM Motorsport/KR-Iame) che con questo risultato è andato ad inserirsi in classifica generale al secondo posto alle spalle di Berezkin.    

OKN - Rossi si impone nelle manches al termine di bei duelli.

In OK-N, con 42 piloti di 13 nazionalità, si è sviluppato un bel duello fra il poleman Riccardo Ferrari (#409 M2 Racing/OTK-TM Kart-MG), vincitore della prima manche, e Federico Rossi (#418 PRK/Tony Kart-TM Kart) vincitore della seconda manche e poi anche della terza davanti al forte polacco Karol Pasiewicz (#420 Novalux/Lenzokart-Lke). Fra i migliori risultati delle manches anche quello ottenuto da Federico Albanese (#417 Italcorse Racing Team/Italcorse-TM Kart) che si era già messo in luce in prova nella Serie-2.   

OKNJ - Mazzola maggior protagonista.

In OK-N Junior, con 34 piloti di 11 nazionalità, alla sorprendente pole position del greco Nikolaos Karagiannis (#202 Monster K Factory Team/CRG-TM Kart-MG) si è contrapposto Ludovico Mazzola (#234 Mazzola/Exprit-Vortex), vincitore della prima e della terza manche conquistando il primo posto in classifica. Nella manche-2 si è imposto invece il bulgaro Lyuboslav Ruykov (#229 Zanchi Motorsport/Tony Kart-TM Kart), che anche grazie al secondo posto ottenuto nella terza manche, si è inserito in classifica alle spalle di Mazzola. Karagiannis si conferma fra i migliori ed è terzo in graduatoria, quarto Pietro Bagutti (#203 Gamoto/Tony Kart-TM Kart), quinto Giacomo Giusto (#235 Modena Kart/Parolin-TM Kart).   

MINI GR.3 U10 - Perico guida la graduatoria.

Nella più giovane e fra le più affollate delle categorie, la MINI Gr.3 Under 10, con 64 piloti di 21 nazionalità, la situazione è molto equilibrata. In prova è stato il francese Jean Poujol (#619 BabyRace/Parolin-Iame-MG) a imporsi, mentre nelle manches si sono messi in evidenza Niccolò Perico (#601 Energy Corse/Energy-TM Kart-MG) e Lorenzo Di Pietrantonio (#621 BabyRace/Parolin-Iame), Perico con tre vittorie, Di Pietrantonio con due. Un altro successo lo ha guadagnato David Moscardi (Birel Art Racing/Birel Art-Iame), che si era messo in evidenza anche in prova. 

MINI GR.3 - Truchot leader su Frasnelli.

Nella MINI Gr.3, con 42 piloti di 23 nazionalità, alla pole position dell’italiano Julian Frasnelli (#516 BabyRace/Parolin-Iame-MG) hanno risposto il compagno di squadra, l’americano Alessandro Truchot nella manche A-B e il belga Antoine Venant (#511 Kidix/KR-Iame) nella manche B-C. La terza manche ha visto prevalere l’altro portacolori della BabyRace, Mark Pilipenko, che ha terminato in volata su Truchot, Frasnelli e l’altro compagno di squadra, lo svizzero Albert Tamm. In classifica prevale Truchot su Frasnelli. Ottavo l’ucraino Nikita Botte (#535 Novalux/Lenzokart-Lke) che aveva ottenuto il miglior tempo in prova nella Serie-1.     

Domenica 17 marzo, dopo le gare di repechage, la fase finale inizia alle ore 10:50 da seguire in diretta Live Streaming con le Prefinali e dalle ore 13:50 tutte le Finali.

Il programma.

Domenica 17 marzo: 8:30 Warm up, 10:10 Repechage, Diretta/Live Streaming 10:50 Pre-Finali, 13:50 Finali (13:50 MINI Gr.3 U10, 14:15 MINI Gr.3, 14:40 OKJ, 15:10 OKNJ, 15:40 OKN, 16:10 KZ2), 17:15 Premiazione. 

Tutti i risultati nel sito www.trofeomargutti.com.

Foto Sportinphoto

Ufficio Stampa

Parma Motorsport Srls

15.3.2024

 

Press Release by: Trofeo Andrea Margutti - 17/03/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!