129 piloti al Round 2 Easykart di Jesolo

Columns: Gare
Un weekend intenso per tutti i 129 Easy driver che sono scesi in pista: una due giorni di ritorni al successo e distacchi minimi sulla “Pista Azzurra” di Jesolo. I vincitori del secondo round sono stati Edoardo Galimberti (Easykart 60), Andrii Kruglyk (Easykart 100), Alessio Guazzaroni (Easykart 125), Marco Sertore (Easykart 125 Senior), Marco Maestranzi (BMB Challenge), Riccardo Rigodanza (TM Kart Challenge R2) e Ondrej Duba (TM kart Challenge R1).

Easykart 60: prima vittoria per Edoardo Galimberti. Simone Seveso vince in Under 10
La prima volta non si scorda mai. Potrebbe essere questa l’estrema sintesi del weekend jesolano di Galimberti: dopo aver gareggiato nelle posizioni di vertice in tutte le sessioni ufficiali, Edoardo è riuscito a strappare la vittoria in Finale per appena 190 millesimi. Al secondo posto Tommaso D’Ambrosio, autore della vittoria in Sprint Race e della pole in qualifica, terzo a 247 millesimi Alex Puligheddu, quarto a 0”595 Alessandro Cereda, quinto Marco Pozzoni. Giro più veloce per Greta Galliani. In Under 10, la vittoria è andata a Simone Seveso, il quale ha riscattato così la sfortuna del round inaugurale. La seconda piazza è stata conquistata da Edoardo Traina, contendente fino alla fine di Seveso, terzo posto per Martim Gomes.

Easykart 100: primo successo di categoria per Andrii Kruglyk
Una Finale tiratissima e incerta fino alla bandiera a scacchi, una gara vinta da Andrii Kruglyk per appena 116 millesimi. Un distacco davvero minimo, una degna conclusione di 16 giri contraddistinti da un continuo scambio di posizioni tra i primi tre in classifica. Al secondo posto Matyas Vitver, terzo a 0”289 Gioele Girardello, autore del giro più veloce. Quarto Vilmos Willisits, quinto Gabriel Cuoco. La pole è stata conquistata da Kruglyk, mentre la Sprint Race è stata vinta da Vitver.

Easykart 125: torna a vincere Alessio Guazzaroni. Marco Sertore, pilota senior, segna il giro più veloce
Anche in questa categoria, l’incertezza ha regnato per tutto il weekend, con la finale che non è stata da meno. Dopo aver trionfato in Sprint Race, Alessio Guazzaroni si è confermato anche in Finale, con una bella vittoria in conclusione di una gara molto intensa. Guazzaroni, infatti, ha vinto per 241 millesimi sul protagonista del Campionato Italiano Gran Turismo Federico Malvestiti, ottimo secondo e autore della pole position. Terzo gradino del podio per Riccardo Pollastri, a 0”951 dal vincitore. Il giro più veloce è stato, invece, ottenuto da Marco Sertore, protagonista in Senior, ma anche nella classifica generale con un ottimo ottavo posto assoluto in Finale e il quinto in Sprint Race al termine di una rimonta di ben sei posizioni.

BMB Challenge: Marco Maestranzi torna al successo
Un risultato finale imprevedibile fino agli ultimi giri anche in BMB Challenge, con i primi quattro classificati in meno di due secondi. Il campione italiano del 2022 e campione internazionale in carica, Marco Maestranzi ha tagliato il traguardo in prima posizione con 845 millesimi di vantaggio sul campione uscente dell’Easykart Trophy Daniele D’Urso, al termine di un recupero di otto posizioni. Terza piazza per Gabriel Moretto, vincitore della Sprint Race e autore della pole position. Giro più veloce per Andrea Calabrese.

TM Kart Challenge: Riccardo Rigodanza vince in R2, Ondrej Duba in R1
Il secondo weekend di sempre della nuova categoria by Easykart ha visto un’alternanza di nomi nelle prime posizioni, sia in R2 che in R1. Nonostante ciò, la Finale ha visto un netto dominio di Rigodanza: scattato dalla prima fila, Riccardo ha costruito la sua vittoria giro dopo giro e ha tagliato il traguardo con oltre 4” di vantaggio sul resto del gruppo, oltre ad aver fatto segnare il giro più veloce. Più incerta, invece, la lotta per gli altri due gradini del podio: Samuele Marchetti ha chiuso al secondo posto, davanti a Lorenzo Bellandi. Se la Finale è stato affare di Rigodanza, la Sprint Race è stata, invece, vinta da Emanuele Denti, protagonista anche in qualifica grazie alla conquista della pole position.
E’ stato Ondrej Duba a portare a casa il successo in R1, dopo una finale intensa. Alle sue spalle Matyas Pursl e Raul Rebora. Tanta sfortuna, infine, per l’autore della pole position e della vittoria in Sprint Race Massimiliano Pezzucchi, costretto al ritiro nelle prime fasi di gara.
Il Trofeo Easykart torna in pista al “Cremona Circuit” il 13 e 14 aprile per la terza prova.
 

Foto: Ghinassi

Risultati completi qui

Created by: fmarangon2 - 27/03/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!