Morgatto al comando in OK. Schaufler e Van Langendonck in OKJ

Columns: Gare
In Slovakia si sta disputando la terza prova del Campionato Europeo Fia Karting OK e OKJ. Morgatto (Bire Art/Tm Kart) è davanti in OK. Mentre in OKJ i duellanti accreditati alla vittoria finale sono Schaufler (KR/Iame) e Van Langendonck (Forza Racing/Tm Kart)

La pioggia di sabato mattina ha condizionato le prime gare di qualifica, poi col passare delle ore le condizioni meteo sono migliorate e all’ora di pranzo i concorrenti hanno potuto montare le slick. Così i tempi sono iniziati a scendere e le gare si sono palesemente trasformate in competizioni più credibili, offrendo più possibilità di primeggiare a chi ne aveva di più. 
Tra questi Matheus Morgatto (Birel Art/Tm Kart) riuscito a conquistare alla fine delle manche la prima posizione dopo l’11esimo tempo realizzato nella qualifica di venerdì. Morgatto ha dato prova di andare forte e ha tutta l’intenzione di approfittare di questa posizione per puntare al massimo traguardo e portare a casa punti preziosi utili a risalire la classifica di campionato. Obiettivo sul quale punta un po’ tutto il team per tornare ai vertici della competizione più importante di questa disciplina. 
Il brasiliano dovrà guardarsi da un agguerrito nugolo di pretendenti alla vittoria, ma la sua esperienza e la conformazione della pista dovrebbe permettergli di tenere testa agli avversari di turno. Tra questi ricordiamo i giovanissimi Ramaekers, Iglesias, Helias e Monteiro (miglior tempo in prova). 
Per quanto riguarda la lotta al vertice del campionato Turney e Gomez anche loro autori di tempi di qualifica poco esaltanti, faranno di tutto per consolidare le prime due posizioni in campionato. Per il brasiliano della CRG però sarà un’impresa recuperare sull’inglese data la posizione di partenza. Per la cronaca, nella sola occasione in cui si sono ritrovati nella stessa manche (la penultima) hanno duellato come fosse la finale e alla fine ne è scaturito un contatto che per fortuna questa volta non ha determinato il ritiro di Gomez... Sarebbe stato un copia-incolla del mondiale

Nella Junior la classifica alla vigilia della fase finale si presenta pià interessante con Niklas Schaufler (KR/Iame) e Dries Van Langendonck Exprit/Tm Kart) che hanno fatto la differenza anche su pista bagnata che si giocheranno la vittoria finale, anche se per il leader belga l’obiettivo più importante è portare a casa più punti possibili in prospettiva campionato. Un’occasione propizia considerando che il suo rivale Costoya è solo 31esimo. 
Degna di nota la  prestazione dei due italiani Martinese (KR/Iame) e Sala (LN/Tm Kart) quest’ultimo miglior tempo in qualifica che oltre a ben figurare si rendono anch’essi protagonisti  dell’avvincente duello motoristico tra Iame e Tm.





 

Created by: cggiuliano - 22/06/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!