Campionato Italiano ACI Karting: Finali 1 a Val Vibrata

Columns: Gare
Si sono concluse da pochissimo le Finali 1 di Val Vibrata con battaglie accese che hanno caratterizzato le gare di tutte le categorie. Di seguito il racconto e i risultati


KZ2
A scattare dalla pole position è il favorito alla vittoria albanese affiancato da Renaudin. solo la terza casella per Cristian Bertuca, dominatore dei precedenti weekend di gara, affiancato da Ippolito.

Non dei migliori però lo scatto di albanese che vede passarsi davanti Renaudin prima di curva 1 ed è subito insidiato anche da Bertuca. Al giro 2 però albanese si riprende la prima posizione e nella manovra anche Bertuca ne approfitta e infila il pilota francese, mettendosi in seconda posizione.
Albanese e Bertuca poi alzano il ritmo e iniziano a staccare il gruppo alle proprie spalle.
Al giro 4 Renaudin verrà superato anche da Ippolito e Lombardo.

Ippolito riesce a staccare il gruppo alle spalle e si mette a caccia del duo di testa, riuscendo ad avvicinarsi ma non ad ingaggiare una lotta per la vittoria. sarà poi anche costretto al ritiro al giro 16 lasciando la terza posizione contesa tra Lombardo, Renaudin, Tani, Forè e Simonetti fino a fine gara. a conquistarla sarà angelo lombardo.

Invariate le prime due posizioni sotto la bandiera a scacchi con Albanese che conquista la vittoria e Bertuca che deve accontentarsi della seconda posizione.


Mini GR.3 
Frasnelli scatta dalla pole position, affiancato da Olivier Sini. La terza casella invece è assegnata a Girardello e la quarta è occupata da Gorski.

Con un ottimo spunto, Truchot si mette subito in prima posizione, poi ripresa dopo poche curve da Frasnelli. 
Al giro 2 però, Truchot, con un bellissimo sorpasso, si prende nuovamente la testa della corsa, Frasnelli viene attaccato anche dal gruppo subito retrostante e dopo un contatto sprofonda in classifica. Sarà poi costretto al ritiro.

Al giro 3 la classifica recita Truchot, Legenkyi, Tamm, Robertson, ma subito all'inizio del giro 4 Tamm supera Legenky e si mette sulle tracce del compagno di squadra Truchot.
Nella parte finale del tracciato Legenky viene superato anche da Robertson e poi da Girardello.
Verso metà gara Gorsky supera sia legenky che girardello per la terza posizione che manterrà fino a fine gara.

Vince Truchot seguito da Tamm e Gorsky.
Girardello si deve accontentare della quarta posizione e Legenky della quinta.


Mini GR.3 U10
A partire dalla prima posizione è Perico affiancato da di Pietrantonio. Scattano invece dalla seconda fila palacio e moscardi.
dopo le prime curve si mischiano tutte le carte e Iannone si ritrova in prima posizione com ampio margine. in seconda posizione si ritrova Palacio e in terza Chelidze ma la lotta è apertissima.

Al giro 4 Iannone è ancora in prima posizione seguito a distanza dal gruppo composto da Perico, di Pietroantonio, Palacio e Cannizzaro.
Al giro 7 Perico da lo strappo allontanandosi da di Pietrantonio e avvicinandosi pericolosamente alla prima posizione tenuta fino a questo momento da Iannone, superandolo a sorpresa con un bel sorpasso proprio all'ultimo giro.

Vince quindi Perico, secondo Iannone, terzo di Pietrantonio. Seguono Palacio e Cannizzaro.


OK-N JUNIOR
Gara molto strategica in OK-N Junior.
Partono dalla prima fila Blandino e Tonalini e al giro 1 inizia a formarsi il gruppo di testa composto, nell'ordine, da Blandino, Pizzonia, Pagutti, Tonalini, Teo e Bonhomme.

Tonalini si mette in testa superando Pizzonia e insieme fanno l'andatura staccando il resto del gruppo dietro, che dopo metà gara sarà composto da Teo, Bonhomme, Bagutti, Blanco e Frigolet.

Vince Tonalini, secondo Pizzonia, terzo Blanco, poi Teo e Bonhomme. Sesto Blandino.


OK-N
Rocchio ha ottenuto la pole position ed è affiancato da Rossi che completa la prima fila, Albanese e Scognamiglio occupano invece la seconda.

Subito incidente al via tra 3 piloti nelle retrovie.
nel gruppo di testa non cambiano le posizioni fino al giro 2 con diversi sorpassi e un contatto. Alla fine del giro la classifica recita Rocchio (che stacca il resto del gruppo), Ociepa, Rossi, Marenghi, Coppotelli.

al giro 6 si accende la battaglia per la seconda posizione tra Ociepa e Rossi, con l'italiano che conquista la posizione durante lo stesso giro e inizia subito a recuperare metri dalla prima posizione ma a fine gara le due posizioni rimarranno invariate.
dunque vince Rocchio, secondo Rossi e terzo Ociepa.


 
Live Streaming

Testo: Antonio Bruno

Created by: abruno - 23/06/24

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!